Via ai Mondiali 2018! La competizione tanto attesa sta per avere inizio!

Via ai Mondiali 2018! La competizione tanto attesa sta per avere inizio! La grand emanifestazione calcistica sta per avere inizio. Ad aprire le danze saranno i padroni di casa alle 17:00 contro l'Arabia Saudita.

Svezia-Corea del Sud
Svezia-Corea del Sud

Via ai Mondiali 2018! La competizione tanto attesa sta per avere inizio! Finalmente ci siamo, la più importante competizione calcistica sta per cominciare! Grandi le aspettative per questa competizione, numerosissime le sorprese e i talenti da scoprire. Questa competizione, forse più che mai, rivelerà alcune realtà ancora oscure al mondo del calcio globale, come L’iran di Jahanbakhsh, ala dell’AZ Alkmar.  Si inizierà domani, ore 17:00, con Russia – Arabia Saudita.

Via ai Mondiali 2018! La competizione tanto attesa sta per avere inizio! Le favorite:

Tale campetizione, riserva sempre alcune squadre favorite per la vittoria finale. Sicuramente, per il Sud America, le due favorite restano Brasile e Argentina, in secondo piano possiamo trovare l’Uruguay di Suarez e Cavani. Le prime due stanno vivendo due momenti “mediatici” differenti. Il Brasile vive un buon momento di forma e sicuramente le ultime amichevoli lo confermano, mentre l’Argentina sta ancora vivendo lo scandalo che a colpito Sampaoli. Per l’Europa vi sono diverse pretendenti, Francia e Germania su tutte. La prima arriva da una cocente delusione all’ultimo Europeo, perso in casa e in finale col Portogallo. Nonostante ciò, la Francia ha dalla sua una rosa invidiabile, un mix di fisicità e talento puro, (vedi i vari Kanté, Pogba, Griezmann). La Germania, non ha molto da dire dal canto suo, una potenza già confermata e detentrice dell’ultimo Mondiale giocato. In secondo piano, possiamo però trovare diverse soprese in Europa: Belgio, Inghilterra, Croazia, Portogallo. Tutte squadre che hanno le capacità e i giocatori per poter arrivare fino alla fine della competizione. Non viene citata prima la Spagna poichè è notizia di oggi la rescissione contrattuale del Ct Lopetegui che cede il posto a Fernando Hierro alla guida della Spagna. L’allenatore è stato esonerato a causa del contratto da lui firmato con la dirigenza del Real Madrid per la prossima stagione. Ora la Spagna diventa una vera e propria mina vagante all’interno della competizione. Riusciranno le “furie rosse” a rialzarsi dopo questo clamoroso cambio in panchina?.