Verso il ritorno: Manchester City virtualmente qualificato, alla Juve serve l’impresa!

VERSO IL RITORNO: MANCHESTER CITY VIRTUALMENTE QUALIFICATO, ALLA JUVENTUS SERVE L’IMPRESA!

Sono terminati i primi due match degli ottavi di finale di Champions League: a Torino è andato in scena un incontro equilibratissimo, ricco di colpi di scena, a Basilea invece la partita è stata a senso unico fin dai primi minuti.

Per i tifosi è già tempo di pensare alla sfida di ritorno, che si disputerà il prossimo 7 marzo. Che partite ci attendono? Scopriamolo insieme.

Dopo essersi fatta rimontare a Torino, la Juventus dovrà necessariamente espugnare Wembley o pareggiare segnando più di 3 reti. La strada non è decisamente in discesa per i bianconeri, di solito bravissimi ad aspettare gli avversari (si veda la trasferta di Napoli) e meno a giocare all’attacco fin dall’inizio (prendiamo ad esempio la partita contro l’Inter). Tuttavia l’impresa non è impossibile perché il Tottenham ha messo in mostra dei limiti difensivi evidenti, che si contrappongono alla grande potenza di fuoco offensiva.

La partita di Manchester invece sarà poco più di una formalità, considerato il largo punteggio della gara d’andata e la differenza tecnica tra le due squadre. Non è da escludere che Guardiola ne approfitti per dare spazio a chi finora ha giocato meno.