Verso Parma-Inter, presentazione del match e probabili formazioni

Parma e Inter si sfideranno per la 23^ giornata del campionato di Serie A. L’appuntamento è sabato 9 febbraio alle ore 20:30, allo stadio Ennio Tardini’ di Parma. Dopo la vittoria dell’andati il Parma vuole fare il bis.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE?

Le due squadre arrivano alla sfida del Tardini in condizioni diametralmente opposte. Se i gialloblù di D’Aversa sono galvanizzati dal bel pareggio ottenuto nell’ultimo turno sul campo della Juventus capolista, i nerazzurri sono reduci da un periodo di crisi: due sconfitte consecutive in campionato (contro Torino e Bologna) e l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Lazio. Icardi e compagni hanno vinto solo una delle ultime sette trasferte e in campionato non trovano la via della rete da tre partite di fila. Il club nerazzurro soltanto cinque volte nella sua storia è rimasto a secco per quattro gare consecutive (l’ultima volta nel 2012). Attenzione all’effetto Tardini per il Parma però: in campionato, infatti, i gialloblù hanno vinto appena una delle ultime sette gare disputate, perdendo le ultime due.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Per la squadra di casa occhi puntati sicuramente su Gervinho, che nell’ultima sfida contro la Juventus è stato protagonista assoluto con una doppietta all’Allianz Stadium. Per quanto riguarda la squadra di Spalletti, necessità assoluta di tornare protagonista per Mauro Icardi. A secco di gol in Serie A da ben sei partite, il capitano nerazzurro ha raggiunto la sua peggior striscia di gare consecutive senza gol in campionato da quando veste la maglia dell’Inter. Attenzione anche a Keita Balde: l’attaccante senegalese, che dovrebbe essere recuperato dopo l’infortunio che lo ha fermato nelle ultime settimane, proprio contro il Parma ha segnato la sua prima rete in Serie A nel novembre 2013, quando vestiva la maglia della Lazio.

PROBABILI FORMAZIONI

Parma (4-3-3) :
Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Barillà, Scozzarella, Kucka; Gervinho, Inglese, Biabiany. All.: D’Aversa.
Inter (4-3-3) :

Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Gagliardini, Brozovic, Nainggolan; Joao Mario, Icardi, Perisic. All.: Spalletti.