Udinese, ecco il colpo a centrocampo: arriva Walace

5 presenze in nazionale maggiore brasiliana. 53 in Bundesliga. 77 nel campionato carioca. Dovrebbe bastare questo per capire chi è Walace, nuovo acquisto dell’Udinese. Mediano, mezzala bassa o play basso – chiamatelo anche incontrista -, duttile, versatile e tecnico, molto grintoso nella difesa e capace di prendere parte alla manovra offensiva. Esperto a livello internazionale e molto conosciuto, anche mediaticamente: 220mila i suoi followers su Instagram, addirittura di più del doppio di quelli del club. Arriva dal Hannover, passato tra Amburgo e Gremio, futuro in bianconero friulano. Contratto quinquennale, a dimostrazione della fiducia in lui riposta dalla società.

Il comunicato

A dare la notizia e stato il club stesso, tramite un comunicato ufficiale sul proprio sito. “È Walace Souza Silva il quinto rinforzo bianconero.
Walace arriva a titolo definitivo dall’Hannover 96 e ha sottoscritto un contratto quinquennale che lo legherà all’Udinese fino al 30 giugno 2024. A dispetto della giovane età, 24 anni, vanta già 3 stagioni vissute ad alto livello in Europa in Bundesliga, con le maglie di Amburgo ed Hannover 96.

Walace Souza Silva nasce a Salvador de Bahia il 4 aprile 1995, cresce nel settore giovanile del Gremio fino a debuttare in prima squadra nel Brasilerao 2014 in cui mette insieme 19 presenze.
L’anno successivo, appena 20enne, si consacra come uno dei punti fermi della squadra giocando 34 partite e contribuendo alla qualificazione in Copa Libertadores, competizione in cui, nel 2016, colleziona 4 presenze segnando un gol.
Proprio in quell’anno arriva la gioia della prima chiamata in nazionale maggiore brasiliana, dopo aver preso parte, nel 2015, al mondiale under 20 con i verdeoro. Con il Brasile partecipa sia alla Copa America del centenario nel 2016 – giocando nella vittoria per 7-1 dei suoi contro Haiti – sia ai Giochi Olimpici casalinghi di Rio, manifestazione nel corso della quale viene chiamato in causa 4 volte dal ct Tite, contribuendo alla conquista della storica medaglia d’oro.

Poi arriva la chiamata europea dell’Amburgo, dove nel 2016/2017 scende in campo 9 volte siglando una rete.
Nell’annata seguente si ritaglia uno spazio ancor più importante prima di lasciare il nord della Germania nell’estate 2018 quando firma con l’Hannover.
Appena arrivato nella nuova squadra, nell’agosto 2018, si mette subito in evidenza proprio contro l’Udinese segnando una doppietta decisiva nell’amichevole disputatasi a Klagenfurt.
Probabilmente un segno del destino che le fortune dell’Udinese e Walace dovessero riunirsi ad un anno esatto di distanza.
Benvenuto in bianconero Walace!