Tutti i “Barella” delle squadre di Conte

Nicolò Barella sarà a breve un nuovo giocatore dell’Inter. Il centrocampista è arrivato ieri sera all’aeroporto di Linate, dove ad attenderlo c’eravamo anche noi di Calcio&MercatoT8. Pronto per la sua nuova avventura, oggi il classe 97′ sosterrà le visite mediche, per poi apporre la sua firma sul nuovo contratto che lo legherà ai nerazzurri per ben 5 anni.

Il nuovo centrocampo dell’Inter

Barella è il secondo arrivo per il centrocampo nerazzurro dopo Stefano Sensi. Conte ha voluto rinnovare il reparto per portare una ventata di freschezza e di novità ed ora si prepara ad affrontare una sfida del tutto nuova. Difficile, infatti, trovare paragoni tra questo centrocampo di Conte e quelli allenati alla Juventus ed al Chelsea. Tuttavia, si potrebbe dire che un Barella, Antonio, lo abbia sempre avuto nelle sue squadre, con le dovute proporzioni.

Chelsea – N’Golo Kantè

Se guardiamo al Chelsea, la figura di Barella sia rispecchia proprio nel centrocampista francese, classe 91′, N’Golo Kantè. Entrambe centrali di centrocampo e mediani, entrambe arrivati al primo anno di Conte sulla panchina della sua nuova squadra, entrambe con il vizio del gol. La grande differenza sta nel dinamismo di Kantè, che lo porta ad essere praticamente ovunque ci sia il pallone nella zona mediana del campo. Attenzione però, perchè l’Inter non giocherà affatto come il Chelsea, e Barella potrebbe divenire fondamentale in fase di recupero palla e di filtro.

Juventus – Arturo Vidal

Anche alla Juve, se pur con un centrocampo di grandissima qualità che ancor oggi metterebbe in seria difficoltà quello attuale dell’Inter, si potrebbe dire che il “sosia” di Barella fosse Vidal. Uno strappa palloni, decisivo anche in fase offensiva. Ed è proprio questo che sarà chiamato a fare barella nella nuova inter di Conte, dove sarà fondamentale l’apporto difensivo del centrocampo, come filtro per la difesa a 3.