Torino inarrestabile: 5 reti al Soligorsk e messaggio lanciato ai Wolves

Torino ad un passo dal palyoff di Europa Laegue. Il "gallo" Belotti grande protagonista. Foto:"Il Corriere"

Due reti di Belotti e gol di Izzo, De Silvestri e Bonifazi: il Torino chiude la pratica Shakhtyor già all’andata e possono già concentrarsi nel playoff di Europa League.

Poker del Wolverhampton, cinquina del Toro!

Il Wolverhampton rifila un poker, il Torino risponde con una cinquina. Ottima prova dei granata versione europea, nell’andata del terzo turno di qualificazione di Europa League: subito concentrati e decisi nel far valere la differenza a livello tecnico nei confronti dello Shaktyor Soligorsk. Il 5-0 con cui si conclude il match spalanca le porte in anticipo al passaggio del turno, poi verrà il bello. I Wolves fanno un’ottima impressione, visto il modo in cui hanno maltrattato il Pyunik e la facilità con cui stendevano le grandi della Premier League nella scorsa stagione. Ma se Belotti, Izzo e Zaza stanno così in grande forma, tira aria di confronto alla pari, nel palyoff che regalerà il pass per i gironi. Prima però c’è la gara di ritorno del terzo turno, tra sei giorni.

Le altre gare

Il Wolverhampton compie il primo passo verso il possibile incrocio con il Torino. Gli inglesi hanno sconfitto per 4-0 in trasferta gli armeni del Pyunik nell’andata del terzo turno di qualificazione di Europa League. Se il Torino non si farà sorprendere dai bielorussi del Soligorsk nella gara di ritorno, saranno con ogni probabilità gli inglesi del neo attaccante Patrick Cutrone l’ultimo ostacolo per Mazzarri verso la fase a gironi. Il PSV Eindhoven avvicina la qualificazione senza entusiasmare particolarmente: soltanto un rigore di Bergwijn rompe l’equilibrio contro i norvegesi dell’Haugesund. Spettacolare la gara tra gli svizzeri del Thun e lo Spartak Mosca: finisce 2-3. Successi convincenti per gli svedesi del Malmo e i norvegesi del Molde con un doppio 3-0 ai danni, rispettivamente, dei bosniaci dello Zrinjski e dei greci dell’Aris. Termina a reti bianche la sfida tra Mariupol e Az Alkmaar. il Feynoord è la migliore delle squadre olandesi, finisce 4-0 il confronto con la Dinamo Tibilisi. Grandi goleade esterne di Eintracht Francoforte ed Espanyol, 8 reti in due rispettivamente in Liechtenstein e Svizzera.