Svizzera-Costa Rica: probabili formazioni, precedenti e curiosità del match

Svizzera-Costa Rica: obiettivo ottavi per Petkovic

La vittoria all’ultimo respiro contro la Serbia ha messo la Svizzera in una posizione di notevole vantaggio nel gruppo E. Con i ragazzi di Petkovic che con una vittoria possono anche sperare di andare agli ottavi di finale da primi in classifica.

Qui Svizzera

La Svizzera dovrebbe schierarsi con il 4-2-3-1 in cui in porta ci sarà Sommer. In difesa si punta invece sulla qualità di Rodriguez importante anche sui calci piazzati. Gli unici dubbi sono a centrocampo, dove Petkovic dovrà fare a meno di  Xhaka e Shaqiri, squalificati a causa delle esultanze fatte contro la Serbia. In avanti confermato Seferovic.

Qui Costa Rica

La Costa Rica invece, ha in Navas l’uomo più importante, reduce da un’ottima prestazione contro il Brasile. In avanti ancora spazio ad Urena con Ruiz e Vanegas pronti a servirlo in fase offensiva.

Probabili formazioni

Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Schär, Akanji, Rodriguez; Behrami, Freuler; Embolo, Dzemaili, Zuber; Seferovic

Costa Rica (3-4-2-1): Navas; Duarte, Acosta, Gonzalez; Gamboa, Borges, Guzman, Oviedo; Ruiz, Vanegas; Urena

Precedenti e curiosità

Svizzera e Costa Rica si sfideranno per la terza volta, ma questo sarà il loro primo confronto in un grande torneo internazionale, una vittoria per parte nei due precedenti. La Svizzera è imbattuta da tre partite ai Mondiali contro squadre della confederazione della CONCACAF. La Costa Rica non vince da quattro sfide ai Mondiali contro formazioni europee e ha segnato solo una rete nel parziale. La squadra costaricana non ha ottenuto alcun successo nelle ultime cinque partite ai Mondiali, rimanendo a secco di gol in quattro di queste gare. Nel 2014 i costaricani vinsero i primi due match e ottennero così la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Una sconfitta per la Costa Rica significherebbe finire il girone con zero punti, solo ai Mondiali del 2006 i costaricani non ottennero nemmeno un punto nel torneo. La Svizzera ha subito gol in ciascuna delle ultime tre gare ai Mondiali, prima di questa striscia la squadra europea aveva incassato gol solo in tre delle precedenti 10 partite. Contro la Serbia, Stephan Lichtsteiner ha disputato la sua nona partita ai Mondiali, record di presenze per un giocatore svizzero nella storia della competizione.