Spal, il punto sul mercato e 3 consigli per gli acquisti

Qualche acquisto mirato a fronte della cessione del miglior giocatore delle ultime due stagioni. L’addio di Lazzari non può certo far dormire sonni tranquilli ai tifosi della Spal, che confidano in Semplici per conquistare la terza salvezza consecutiva. Al mercato si chiedono almeno una punta da affiancare a Petagna, un esterno che si giochi il posto con D’Alessandro e un altro difensore centrale.

ACQUISTI

Igor (d, Salisburgo, 1,8), Moncini (a, Cittadella, fp), Finotto (a, Cittadella, fp), Salamon (d, Frosinone, fp), Viviani (c, Frosinone, fp), Berisha(p, Atalanta, p), D’Alessandro (c, Udinese)

CESSIONI

Lazzari (c, Lazio, 10), Bonifazi (d, Torino, 1), Everton Luiz (c, Real Salt Lake), Viviano (p, Sporting L., fp), Regini (d, Sampdoria, fp), Fulignati (p, Ascoli), Antenucci (a, Bari), Costa(d, Bari, p)

OBIETTIVI

Babacar (a, Sassuolo), Stepinski (a, Chievo)

FORMAZIONE TIPO

Spal (3-5-2): BERISHA; Cionek, Vicari, Felipe; D’ALESSANDRO, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Petagna, Floccari.

CONSIGLI PER IL MERCATO

  • Leo Santos (dif, Fluminense): difensore centrale classe ’98 di grandi prospettive. Per caratteristiche e margini di miglioramento sarebbe l’erede ideale di Bonifazi. Il prezzo del ragazzo è ancora piuttosto basso e per un club di media classifica è una scommessa da fare a occhi chiusi.
  • Darko Lazovic (cen, svincolato): perso Lazzari, il solo D’Alessandro difficilmente basterà per un campionato lungo e dispendioso. Ecco allora che l’ex Genoa a parametro zero può rivelarsi una grande occasione per un club come la Spal, potendo giocare sia da esterno che da mezzala.
  • Diego Farias (att, Cagliari): tornato a Cagliari dopo una buona parentesi con la maglia dell’Empoli, Farias è ancora alla ricerca di una nuova sistemazione. Nella squadra di Semplici sarebbe il partner d’attacco perfetto di Petagna ed il costo è decisamente accessibile.