Finalmente varati i calendari, si inizia il 25 agosto

Una serata pazzesca quella di ieri sera. Alle 19 avrebbe dovuto prendere inizio la cerimonia del sorteggio dei calendari di Serie B dopo due settimane dalla data prevista inizialmente. Ma l’accordo tra FIGC e Lega B tardava ad arrivare, così il tutto si è dilungato ulteriormente fino a prendere in considerazione la pazza idea di una Serie B a 24 squadre come nel 2003/2004. Poi altra retromarcia innestata: si parte con il calendario per una cadetteria inedita a 19 squadre. Alla fine il calendario è stato varato correttamente, ma sicuramente non terminerà così. Vi saranno tante azioni legali in questi giorni ed è proprio ciò di cui parla il Secolo XIX: “Giravolta FIGC. L’Entella pensa alla class action. Il commissario Fabbricini cambia le regole in corsa. Ripescaggi bloccati, norme riscritte e il format può mutare con effetto immediato”. 

Tutto potrà ancora mutare

Incredibile ma vero, questo format potrebbe non essere definitivo. Tutto è ancora in via di definizione, con le squadre che hanno presentato istanza di ripescaggio, venendo respinte, che procederanno per vie legali. Su tutte l’Entella del presidente Gozzi, che non ha alcuna intenzione di mollare la presa. Poi anche il Catania non ha intenzione di arrendersi, dopo aver anche festeggiato la riconquista della Serie B qualche settimana fa. Insomma, ancora non è finita e nelle prossime settimane si attendono sviluppi interessanti.

https://platform.twitter.com/widgets.js