Serie A, Torino-Roma 0-1: analisi del match. Vittoria con il brivido per i giallorossi!

TORINO-ROMA 0-1

Soffrendo fino all’ultimo ma la Roma riesce a vincere all’esordio su un campo difficile come quello del Torino. Decide lo straordinario gol di Dzeko nel finale su assist di Kluivert.

PRIMO TEMPO

Inizia il match con le due squadre che si studiano e non spingono sull’acceleratore. La prima occasione è per la Roma con il tiro di Pastore a botta sicura che viene murato da Izzo. Passano una manciata di secondi e Kolarov sul geniale filtrante di Dzeko colpisce il palo esterno. Un paio di minuti dopo invece è lo stesso Dzeko a trovare l’esterno del legno con un destro in diagonale. A metà frazione De Silvestri è costretto ad abbandonare il match a causa di una botta e al suo posto entra Ola Aina. Nel finale di tempo la partita si accende. Il Torino si fa vedere con Rincon che con un interno destro a giro sul secondo palo scheggia la traversa. La Roma invece sfiora il vantaggio con il destro al volo di Florenzi dai 30 metri salvato da Meité a portiere battuto.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa parte forte il Torino che prima ci prova con Iago Falque e poi sfiora il vantaggio con una papera di Olsen su tiro di Baselli. Iago Falque riesce a gonfiare la rete ma il gol viene annullato per il fuorigioco di Ola Aina, autore dell’assist. La reazione della Roma è affidata al destro di Under ma Sirigu è bravo a respingere con i piedi. I giallorossi continuano a premere con il colpo di testa di Dzeko e l’occasione clamorosa sciupata da Pastore. Meité impegna Olsen sul ribaltamento di fronte, poi Dzeko colpisce il palo di testa su assist di Kolarov. All’89’ la svolta decisiva: grande spunto di Kluivert che pesca sul secondo palo Dzeko, il bosniaco si coordina magnificamente e fa 1-0. Nonostante i 6 minuti di recupero il Torino non riesce a creare occasioni per il pareggio.