Serie A, sorpresa a Marassi: il Genoa sorprende la Juve e vince 2-0

Serie A Genoa Juve 2-0 / Che la partita di martedì contro l’Atletico Madrid potesse avere qualche conseguenza in campionato, in casa Juventus lo avevano probabilmente messo in conto. Come si poteva prevedere, infatti, la Juve ferma la sua corsa a Marassi, perdendo 2-0 contro un Genoa arcigno e abile ad approfittare delle fatiche europee della Vecchia Signora, orfana della sua stella Ronaldo e di molti titolari.

La partita

Allegri decide di fare ampio turnover, dando spazio alla difesa di riserva (Rugani e Caceres insieme a Bonucci) e a Perin, chiamato a sostituire Szczesny. Già dalle prime battute, si può notare come il Genoa sia più in partita dei bianconeri, imponendo il proprio gioco e andando più vicino alla rete rispetto agli avversari. L’occasione più importante del primo tempo è sui piedi di Sanabria, ma un grande intervento di Perin nega la rete all’attaccante ex Roma e Betis. Al minuto 30, l’arbitro fischia rigore per i rossoblù: la decisione, tuttavia, viene annullata dopo un controllo al VAR dell’arbitro Di Bello.

Nella ripresa, Juve che parte con un piglio migliore e trova il gol al minuto 56′ con Dybala. Anche in questo caso, però, la decisione viene invertita per un’irregolarità di Emre Can a inizio azione. Al minuto 72, il Genoa passa in vantaggio. Destro a giro di Sturaro che coglie assai impreparato Perin, beffato malamente dal rimbalzo del pallone. Nel finale, il Genoa trova anche il bis con Pandev, che insacca con un gran diagonale di sinistro.

Finisce 2-0, prima sconfitta in campionato per la Juventus, mentre il Genoa si gode tre punti importantissimi per la corsa salvezza.