Serie A: Pavoletti trascina il Cagliari fuori dalla crisi.

Torna a sorridere il Cagliari. Lo fa battendo il Parma 2-1 in rimonta grazie ad una doppietta del suo bomber Leonardo Pavoletti.

Una vittoria scaccia crisi

I sardi non vincevano da 6 partite, precisamente dal 26 dicembre 2018, quando alla Sardegna Arena la squadra di Rolando Maran batteva 1-0 il Genoa con un gol di Farias. Da quel momento quattro sconfitte, di cui una in Coppa Italia contro l’Atalanta, ed un pareggio contro l’Empoli, con soli due gol segnati proprio nella partita pareggiata con i toscani. Una striscia negativa che ha creato malumori nel tifo rossoblu, che nelle ultime settimane non ha fatto mancare critiche a squadra e dirigenza. Nonostante questo ieri ha riempito la Sardegna Arena per quella che era una sfida importantissima nella rincorsa alla salvezza.

Il Cagliari torna quindi alla vittoria in un momento difficilissimo e sfortunato, complici i tanti infortuni che hanno colpito la squadra, ultimo quello di Luca Pellegrini uscito in lacrime pochi minuti dopo l’inizio del primo tempo per un problema al ginocchio.

Il ritorno di Pavoloso

Quella di ieri è stata la partita di Leonardo Pavoletti, che con la doppietta agli emiliani raggiunge quota 9 gol in campionato e mettendo fine ad un periodo complicato che l’aveva visto realizzare una sola rete nelle ultime undici partite. Un ritorno importantissimo per i rossoblù quello dell’attaccante livornese; il Cagliari non può prescindere dai suoi gol per raggiungere la salvezza, specialmente con i tanti infortuni di questo periodo e complice il brutto momento vissuto dal suo compagno d’attacco Joao Pedro, a secco da sette partite ed espulso contro il Parma. Ecco perché ritrovare Pavoloso è fondamentale per Maran e per tutto il Cagliari.