Serie A, l’Inter inizia malissimo e perde col Sassuolo, vincono Spal e Empoli

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - AUGUST 19: Domenico Berardi (L) of US Sassuolo celebrates with teammates after scoring the opening goal during the Serie A match between US Sassuolo and FC Internazionale at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on August 19, 2018 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Serie A / Dopo le vittorie di Juventus, Napoli e Roma, ci si aspettava una risposta sul campo anche dall’Inter. I nerazzurri, in serata, erano impegnati al Mapei Stadium contro il nuovo Sassuolo di De Zerbi.

Nelle altre partite, c’era attesa per il ritorno in Serie A del Parma, che affrontava al Tardini l’Udinese. In programma anche un derby dell’Emilia-Romagna, quello che vedeva contro Bologna e Spal. Infine, l’Empoli era impegnato al Castellani contro il Cagliari di Maran.

Sassuolo-Inter 1-0

Parte malissimo la nuova Inter, quella da molti accreditata per essere la vera anti-Juve del campionato. I nerazzurri perdono giocando male a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Decide, nel primo tempo, un gol su calcio di rigore di Domenico Berardi. Il fallo da rigore è stato commesso da Miranda, che ha trattenuto in area Di Francesco.
Da segnalare la pessima prestazione di Dalbert, che sembrava fosse stato rigenerato in questo pre-campionato.

Parma-Udinese 2-2

Partita molto scoppiettante al Tardini, al ritorno in Serie A dei Ducali dopo quattro stagioni. Avanti i gialloblù nel primo tempo con una magia di Roberto Inglese, poi nella ripresa arriva anche il raddoppio dopo l’erroraccio di Scuffet di Barillà.

Sul 2-0, però, l’Udinese reagisce bene e trova, prima, il gol che accorcia le distanze con De Paul su rigore (assegnato col VAR) e poi il 2-2 con la zampata di Fofana.

Bologna-Spal 0-1

Basta un gol di Jasmin Kurtic alla Spal per vincere il derby romagnolo contro il Bologna. Nel finale, è meravigliosa la marcatura dello sloveno, che non lascia scampo a Skorupski e regala i tre punti agli uomini di Semplici. Nel finale, dopo l’espulsione di Nagy, il Bologna va ad un passo dal pari, ma Helander colpisce la traversa.

Empoli-Cagliari 2-0

Riprende da dove aveva terminato, infine, l’Empoli di Andreazzoli, che vince 2-0 contro il nuovo Cagliari di Maran. Il primo gol arriva nel primo tempo, con la rete al 14′ di Krunic. Nella ripresa, poi, arriva il raddoppio firmato da Francesco Caputo.

Buonissima prestazione dei toscani, mentre rivedibile la gara del club sardo.