Serie A, le gare del sabato della 28ª giornata

Che spettacolo nel sabato della 28ª giornata!

Tanti gol ed emozioni nella giornata di ieri, sabato della 28ª giornata dove ancora una volta la Serie A si è resa protagonista. Ad aprire il festival del gol sono state Sassuolo e Sampdoria che, al Mapei Stadium alle 15, hanno regalato gioia e sofferenza ai propri sostenitori. Alle 18 invece al Mazza di Ferrara la Spal supera a sorpresa la Roma di Claudio Ranieri con il punteggio di 2-1. A concludere questo sabato di calcio ci ha pensato il Bologna di Mihajlovic che, con una vittoria importantissima su un campo difficile come quello del Grande Torino, riapre la lotta salvezza.

Sassuolo-Sampdoria 3-5

Che spettacolo a Reggio Emilia: ben otto reti segnate ed un continuo ribaltamento di fronte che ha ulteriormente reso godibile questo match delle 15. Per la terza volta nel campionato corrente una gara di Serie A si conclude con otto gol attivo, sempre il Sassuolo come protagonista. Alla saga del gol non poteva di certo mancare Fabio Quagliarella, l’eterno bomber italiano fresco di convocazione in nazionale.

Spal-Roma 2-1

Cade a sorpresa la Roma del neo-allenatore Claudio Ranieri a Ferrara contro una grande Spal, capace di punire ed approfittare degli svarioni difensividei giallorossi. Non iniziata nel migliore dei modi l’avventura di Ranieri sulla panchina capitolica che, per la seconda volta consecutiva, non disputa una partita all’altezza delle aspettative. Ora il quarto posto si fa sempre più lontano in una giornata sulla carta che doveva essere favorevole visto il derby di Milano in programma.

Torino-Bologna 2-3

Il Toro di Walter Mazzarri spreca la grandissima occasione di agganciare la Roma al quinto posto. A sorpresa il determinato Bologna di Sinisa Mihajlovic strappa tre punti importantissimi in ottica salvezza riaprendo sempre di più nelle ultime giornate la classifica.