Serie A, la corsa per la Champions è sempre più un intrigo!

In serie A la corsa per un posto nell’Europa che conta si fa sempre più appassionante. A tre gare dalla fine e, soprattutto dopo i risultati degli anticipi disputati ieri, tutto può ancora accadere. L’Atalanta, conquistati i 3 punti contro il Genoa,è per ora momentaneamente terza, in attesa della gara dell’Inter con il Chievo, ed ha il destino nelle proprie mani. Il Milan, dopo aver battuto la Fiorentina, si porta a- 1 dai cugini milanesi. Sperano ancora, anche se appare molto difficiile, anche Torino, Roma e Lazio (quest’ultima vittoriosa ieri sul campo del Cagliari).

Ecco tutti gli scenari

Inter ed Atalanta hanno l’Euro destino nelle proprie mani. Il Milan può ancora sperare, più complicata la corsa di Roma, Lazio e Torino. In caso di arrivo a pari punti di più squadre… A quota 69 c’è la certezza a 68 si può sperare, con meno punti bisognerà affidarsi alle cadute altrui. Le vittorie di Atalanta e Milan allarmano l’Inter e lasciano posche speranze a Roma, Lazio e Torino nella corsa alla prossima Champions League.

Inter ed Atalanta

Favorte restano le due squadre con le strisce nerazzurre sul petto, le uniche due con il destino nelle proprie mani: due successi per la squadra di Spalletti fra Chievo, Napoli ed Empoli e 4 punti per la squadra di Gasperini nelle due partite contro Juve e Sassuolo basterebbero a decidere la volata per l’Europa maggiore, senza lasciare possibilità di replica alle dirette concorrenti.

Milan e Roma

Il Milan potrebbe arrivare a quota 68, dove spera almeno di agganciare l’Atalanta con la quale è in vantaggio degli scontri diretti: la squadra di Gattuso dovrà fare bottino pieno contro Frosinone e Spal e fare tifo per Allegri e De Zerbi, prossimi avversari di Gasperini. Attenzione però: se l’arrivo fosse a tre con Atalanta ed Inter, resterebbero esclusi per la classifica avulsa segnata dal doppio K.o nei due derby. Anche la Roma può salire fino a 68 (in caso di un incredibile arrivo a quattro sarebbero le milanesi a strappare il pass Champions), ma nei confronti diretti con le altre tre non ha mai vinto: 5 pari e una sconfitta (con il Milan). Ranieri deve scavalcare due rivali o sperare in un arrivo a tre con Atalanta e Inter: passerebbero giallorossi e bergamaschi e resterebbe fuori Spalletti.

Torino e Lazio

Speranze ridotte al minimo per Torino e Lazio alle quali è assai probabile che non basti fare il pieno. Il Toro potrebbe arrivare a 66 punti: un punteggio record che potrebbe regalare alla squadra granata l’Europa League, ma difficilmente basterebbe per la Champions. Mentre per la Lazio, Inter-Chievo di Lunedì sera potrebbe segnare la fine della corsa all’Europa che conta: se i nerazzurri vincessero, la quota minima per la Champions sarebbero i 65 punti attuali dell’Atalanta e la squadra di Inzaghi può salire al massimo fino a 64.