Serie A, Inter-Chievo 2-0: analisi del match. Nerazzurri ad un passo dalla Champions!

L’Inter vince con un gol per tempo contro il Chievo e torna al terzo posto in classifica. Vincendo settimana prossima contro il Napoli i nerazzurri blinderebbero già il discorso Champions.

PRIMO TEMPO

Inter in costante proiezione offensiva in avvio di gara ma il Chievo si chiude bene ed i nerazzurri non riescono a trovare varchi. La prima vera occasione arriva a metà primo tempo quando una sponda di Perisic avrebbe mandato a rete Vecino se non fosse stato per l’intervento provvidenziale di Bani. Poco dopo ancora Perisic riceve da Asamoah e con una gran botta impegna Semper. Al 41′ l’Inter passa in vantaggio: Politano riceve all’altezza del limite dell’area e calcia sul primo palo con la palla che bacia il legno e finisce in rete.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa l’Inter tiene il possesso del gioco e fa girare il pallone con molta calma in attesa di un varco. A sfiorare il gol tuttavia è il Chievo con un bel tiro dalla distanza di Vignato che sfiora il palo. Icardi di testa ha una buona chance ma non colpisce bene, poi Perisic a porta sguarnita calcia troppo debolmente e si mangia un gol. Poco dopo sempre il croato è anche sfortunato perché il suo piazzato si stampa sul palo alla sinistra di Semper. Anche Cedric ha una buona occasione ma il suo tiro termina alto. Nel finale il Chievo rimane in dieci per la doppia ammonizione di Rigoni. All’87’ Cedric colpisce il palo con una gran botta e sulla respinta Perisic è il più lesto di tutti a ribadire in rete. I nerazzurri giocano sul velluto e sia Candreva sia Gagliardini vanno vicini al tris.