Serie A: i match delle 15.00 dichiarazioni e pagelle

Empoli-Bologna 2-1

Dichiarazioni post gara

Iachini: “Segreti particolari non ce ne sono, se non il lavoro sul campo portando la mia esperienza, bravi i ragazzi che danno la loro disponibilità. Abbiamo ribaltato una classifica molto pericolosa, ma non mi accontento, oggi dopo il gol abbiamo fatto tanti errori. Portiamo tanto palla ma serve più velocità e qualità. Oggi erano 3 punti da portare a casa, lo abbiamo fatto e la vittoria è stata meritata.”

Inzaghi: “Non possiamo creare così tanto e fare solo un gol” ha detto l’allenatore, peraltro riconfermato, nel post gara “Serve più cattiveria, ma sono sicuro che ci salveremo” ha poi concluso.

Le pagelle

Empoli: Provedel 7; Veseli 5,5, Silvestre 6, Maietta 6,5, Di Lorenzo 6,5, Krunic 6, Bennacer 6, Traorè 5 (55′ Zajc 5,5), Pasqual 5,5 (75′ Untersee 6), La Gumina 7 (82′ Acquah s.v.), Caputo 7.

Bologna: Skorupsky 6,5; Gonzales 4,5 (81′ Falcinelli s.v.), Danilo 5, Helander 5, Mattiello 6, Orsolini 6 (70′ Dzemaili 5), Krejci 5, Santander 6, Palacio 6,5.

Udinese-Atalanta 1-3

Dichiarazioni post gara

Nicola:” E’ una sconfitta meritata, eravamo consapevoli di trovare una squadra forte e organizzata, ma fino al 79′ avevano avuto 2 occasioni come noi. Hanno gestito meglio la palla, finchè ne abbiamo avuto abbiamo dimostrato di essere competitivi.”

Gasperini: “E’ un campionato bellissimo, molte squadre possono lottare per l’Europa League e per la Champions, il quarto posto non è lontano, non ricordo un campionato così equilibrato”. Poi parlando di Zapata ha aggiunto: ” Con quello che ha fatto oggi è più facile vincere le partite. E’ in un ottimo periodo di forma, per noi è un valore aggiunto.”

Le pagelle

Udinese: Musso 6, Larsen 6, Troost-Ekong 5,5, Nuytinck 5, Ter Avest 6, Fofana 5,5, Mandragora 5, De Paul 5, Pezzella 5,5, (74′ Vizeu 5,5), D’Alessandro 6,5 (66′ Pussetto 5,5), Lasagna 6,5.

Atalanta: Berisha 6, Toloi 7, Palomino 6,5, Masiello 6, Hateboer 6,5, De Roon 6,5, Freuler 6,5, Gosens 6,5 (78′ Castagne s.v.), Gomez 5,5, Rigoni 5,5 (58′ Barrow 6,5), Zapata 7,5.

Parma-Chievo

Dichiarazioni post gara

D’Aversa:”Per come si era messa la gara, eravamo andati sotto contro un Chievo rivitalizzato da Di Carlo, è un punto guadagnato, chiaro che volevamo vincerla per avvicinarci al nostro obiettivo che è la salvezza. Ma il rammarico è per il risultato e non per la prestazione.”

Di Carlo:” Abbiamo affrontato questa gara con grande coraggio di voler andare nella metà campo avversaria per metterli in difficoltà. Nei primi minuti abbiamo sbagliato molto, ci siamo allungati poi abbiamo creato occasioni. In 10 abbiamo sofferto ma di squadra e fin quando è così va bene.”

Le pagelle

Parma: Sepe 6, Iacoponi 6, Alves 7 (72′ Gazzola 6), Bastoni 5,5, Gagliolo 5,5, Barillà 6, Rigoni 6, Scozzarella 6,5, Biabiany 6, (58′ Siligardi 5,5), Inglese 5,5, Di Gaudio 6 (66′ Sprocati 6).

Chievo: Sorrentino 6,5; Depaoli 5, Bani 6, Barba 6, Cacciatore 6, Obi 6, Radovanovic 5,5, Hetemaj 6 (71′ Giaccherini 6), Birsa 6, (75′ Cesar 6), Pellissier 6,5 (69′ Meggiorini 6), Stepinskj 6,5.