Serie A, ecco cosa aspettarsi dalla 36^giornata

La Serie A è giunta quasi al termine. Se la questione scudetto ha decretato come regina la Juventus, ancora è tutto da decidere per quel che riguarda la lotta Champions. Da definire quale sarà l’ultima squadra a salutare il massimo campionato dopo che anche il Frosinone, recuperato sul pari dal Sassuolo (2-2), è aritmeticamente retrocesso e si va ad aggiungere al Chievo. Il terz’ultimo turno della stagione sarà “spalmato” tra oggi, e Lunedì 13 Maggio.

Il programma

Ad aprire il turno sarà la rivelazione di questa stagione, l’Atalanta. I bergamaschi giocheranno oggi alle ore 15, sul neutro del Mapei Stadium di Reggio Emilia, contro il Genoa provando a consolidare il piaazzamento Champions. L’undici di mister Gasperini è, infatti, ancora quarto dopo la vittoria con la Lazio. Di fronte ci sarà, invece, una formazione alla disperata caccia di punti salvezza. La permanenza è un obiettivo ormai pressochè raggiunto dal Cagliari, impegnato alle ore 18 contro la Lazio. Per i romani sarà l’ultima chiamata per la Champions, ma al momento è a rischio anche l’Europa League. L’ultimo match del Sabato sarà quello tra Fiorentina e Milan. Gara dal sapore particolare per l’ex Montella, ancora senza vittorie da quando è tornato a sedere sulla panchina viola. Il lunch match della Domenica sempre per la 36esima giornata, opporrà invece il Torino al Sassuolo, con i granata ancora in piena lotta per l’Europa. Alle 15 ci saranno altri due incontri, fondamentali per la parte bassa della graduatoria. Da una parte la Sampdoria che ospiterà l’Empoli, dall’altra l’Udinese che andrà a far visita al Frosinone. Alle ore 18 Spal-Napoli farà da antipasto al big match delle 20:30. All’Olimpico si affronteranno, infatti, Roma e Juventus: giallorossi all’inseguimento dell’Atalanta, Ronaldo con la classifica cannonieri nel mirino. La giornata prosegue e si conclude Lunedì con le ultime due partite. Alle 19 il derby emiliano tra Bologna e Parma, alle ore 21:00 Inter-Chievo chiuderà il programma.