Serie A, Bologna-Parma 4-1: analisi del match. I rossoblu vincono il derby!

Continua il grande girono di ritorno del Bologna, che vince in goleada contro il Parma e si avvicina a grandi passi alla salvezza. La squadra di D’Aversa ora deve guardarsi alle spalle.

PRIMO TEMPO

Parte forte il Bologna e Sepe deve metterci una pezza prima su Destro e poi su Pulgar. Al 9′ l’estremo difensore ex Napoli è costretto già al terzo miracolo su un bel diagonale di Orsolini. Il Parma non riesce a ripartire e Soriano per poco non inquadra la porta su un cross tagliatissimo di Palacio. Nel finale di tempo i ritmi calano un po’ e la squadra di D’Aversa che riesce a difendersi con più ordine.

SECONDO TEMPO

La ripresa inizia proprio come il primo tempo: c’è solo il Bologna in campo. Al 52′ Orsolini con un bella conclusione firma il meritato vantaggio. Il Parma accenna una timida reazione con Dimarco ma al 56′ il Bologna raddoppia: punizione di Pulgar che rimbalza in modo clamoroso sulla schiena di Sepe dopo il palo e termina in rete. Piove sul bagnato per il Parma che rimane anche in dieci per l’espulsione di Bruno Alves per doppia ammonizione. Il Bologna va ad un passo dal tris con Palacio e lo trova al 72′ grazie al colpo di testa di Lyanco. Nei crociati entra in campo Inglese e sigla il gol della bandiera approfittando di un errore di Mbaye. Nel finale però arriva anche il 4-1 dei padroni di casa con il secondo autogol del match, questa volta di Sierralta.