Situazione molto complicata in casa Albiceleste

Lo ribadiamo da giorni. La situazione in casa Argentina è tutt’altro che tranquilla. Da una parte vi sono i giocatori che hanno messo il C.t. Sampaoli con le spalle al muro. Dall’altra vi è lo stesso allenatore ex Siviglia che tenta disperatamente di rimanere aggrappato alla panchina dell’Argentina. Che poi anche dopo la sconfitta contro la Croazia, la Nazionale sudamericana non è fuori dal Mondiale, anche grazie alla vittoria della Nigeria contro l’Islanda. Però la spaccatura all’interno dello spogliatoio è evidente ed insanabile. Anche durante l’inno prima di Argentina-Croazia si è visto un Messi teso, preoccupato, in volto. Un’espressione che non dovrebbe avere un quattro volte Pallone d’Oro, ma soprattutto un trascinatore, un leader di una Nazionale come quella Albiceleste. Tuttavia, l’Argentina ha grandi chances di passare il turno, obiettivo minimo per la Nazionale di Sampaoli.

Croazia già qualificata, Nigeria seconda, in attesa del terzo turno

La Croazia domina il Girone D ed è già ampiamente qualificata. Seconda al momento la Nigeria che ha tre punti dopo la sconfitta contro la Nazionale sopracitata e la vittoria contro l’Islanda, che chiude alla pari con l’Argentina stessa. Nonostante tutto, ecco le possibili combinazioni che permetterebbero alla selezione di Sampaoli la qualificazione, tenendo presente che si giocheranno le seguenti partite: Islanda-Croazia e Argentina-Nigeria.

  • Se l’Argentina vince e l’Islanda perde o pareggia contro la Croazia, la Nazionale Albiceleste passa il turno;
  • Se l’Argentina vince e l’Islanda vince si dovrà tenere conto delle reti segnate e subite durante gli incontri. L’Argentina deve segnare giocoforza più gol, in modo da superare la differenza reti che per ora premia l’Islanda. In caso di mancato utilizzo del secondo criterio, si utilizzerà quello dei gol segnati;
  • Se l’Argentina pareggia e l’Islanda vince, la Nazionale di Sampaoli dovrà salutare il Mondiale anzitempo, mentre i Vichinghi sarebbero qualificati;
  • Se l’Argentina pareggia e l’Islanda non vince, passerebbe il turno la Nigeria assieme alla Croazia;
  • Se l’Argentina perde e l’Islanda vince, ovviamente, a passare il turno sarebbero Croazia e Nigeria;
  • Se l’Argentina perde e l’Islanda non vince, la Nigeria raggiungerebbe la Croazia agli ottavi.