Roma, colpo in prospettiva: preso Mert Cetin

Mert Cetin Roma / Il calciomercato italiano sta vivendo una fase di stallo. Le big di Serie A stanno lavorando di più sul mercato in uscita per affondare poi colpi utili ai propri reparti offensivi. In particolare è il caso Icardi che tiene in scacco diverse top del campionato italiano. Tra queste anche la Roma, che è pressoché l’unica a dover ancora sistemare la difesa. Infatti la Juventus ha preso Matthijs De Ligt, l’Inter a zero Diego Godin e il Napoli ha strappato dagli stessi giallorossi Kostas Manolas.

A luglio ha raggiunto la capitale Gianluca Mancini, che sarà il pilastro del settore difensivo giallorosso, ma ora serve un’altra pedina che possa completare la difesa a 4 della Lupa di Fonseca. Tra gli svariati obiettivi romanisti sembra che in pole position ci sia Dejan Lovren. Il club sembra molto vicino ad accaparrarsi il calciatore del Liverpool. In attesa di quest’ultimo la Roma ha chiuso per Mert Cetin, difensore classe 1997 in arrivo dalla Turchia.

Roma, preso Mert Cetin

In attesa di novità su Dejan Lovren, la Roma ha concluso un altro affare, che ovviamente non esclude l’arrivo del croato: dalla Turchia arriva Yildirim Mert Cetin. Il centrale 21enne era stato accostato ai giallorossi dai media turchi e queste voci sono state ora confermate. Il giocatore arriva a titolo definitivo dal Genclerbirligi, squadra della Serie B turca, con la quale la scorsa stagione ha conquistato il titolo e raggiunto dunque la Super Lig (Serie A turca). Nella 1.Lig ha collezionato 25 presenze, realizzando una sola rete. L’accordo è stato raggiunto su una cifra pari a 3,5 milioni di euro. Un affare che viene considerato come un investimento, dato che il difensore viene descritto come molto forte e con tutta una carriera davanti. Le visite mediche sono programmate per venerdì. Un buon colpo in prospettiva, ma che verrà senz’altro utilizzato come sostituto ai profili più importanti.