Ribery è un nuovo giocatore della Fiorentina!

L’esterno ex Bayern Monaco è atterrato a Firenze, ed è già esplosa la mania per il francese. Frank Ribery ha firmato un biennale da 4.5 milioni a stagione rifiutando offerte più importanti dagli Emirati Arabi.

Un altro campione che raggiunge il nostro campionato, arricchendo il tasso qualitativo della Serie A che si preannuncia entusiasmante.

Cosa può dare Ribery

La nuova freccia all’arco di Montella porterà la maglia numero 7, la sua preferita. Attualmente assegnata a Pulgar, che però dovrebbe cederla volentieri al francese, sarà la maglia dell’uomo chiamato a riscattare annate opache in casa viola.

Nello schieramento tattico del mister, Ribery coprirebbe in modo naturale l’ala destra dell’attacco toscano, mentre dal lato opposto agirà Federico Chiesa, entrambi a supporto di Simeone. Qualità, dribbling, tecnica sopraffina e carature ed esperienza internazionale, sono questi i punti forti che si porta in valigia Frank Ribery.

Un colpaccio anche a livello mediatico con una città in festa che guarda subito con occhi ammaliati la nuova proprietà italo-americana di Rocco Commisso. Proprietà che ha deciso di puntare forte sulla squadra e sul capoluogo toscano, da sempre bacino di passione sportiva e calcistica.

I dubbi

Certamente a 36 anni non lo si può considerare più un ragazzino. La sua condizione fisica sarà fondamentale per capire il reale impatto sul nostro campionato del francese, che più volte nel corso della sua carriera è stato vittima di infortuni e fastidi fisici, compromettendone il rendimento.

Ma Ribery ha dalla sua parte un’ultima stagione priva di noie muscolari. nella scorsa annata infatti, 38 presenze con 7 gol e 4 assist, numeri interessanti che certificano la sua comunque buona condizione di forma. Le primavere cominciano a farsi sentire, ma non per questo il transalpino vuole deludere le attese.

Tutti si attendono grandi giocate da Ribery, e vedremo se, e quando, ci incanterà come nel passato con azioni, assist e gol mozzafiato.