Real Madrid, Varane:”Anche nel 2017 abbiamo perso in pre season, ma poi…”

Varane, difensore del Real Madrid, parla in un'intervista del momento della sua squadra, e delle prospettive future del club. Foto:"Ita Sport Press".

Il difensore francese, Varane, parla del difficile pre campionato in casa Real Madrid, e delle diverse situazioni riguardanti il mercato. Così parla del momento dei blancos il difensore Campione del Mondo: ” E’ chiaro che si tratta di un momento complicato in casa Real Madrid. Le diverse sconfitte in amichevole, la più pesante con l’Atletico Madrid (3-7), non sono risultati incoraggianti. Ma Varane rassicura:” Sono sconfitte che non fanno di certo piacere, ma siamo ad inizio stagione, dobbiamo ben amalgamarci a livello di gruppo, sono sicuro che ci faremo trovare pronti per le partite che conteranno…”

Quando si farà sul serio… –

“Dobbiamo fidarci del nostro lavoro. Stiamo pian piano acquisendo sensazioni in vista della nuova stagione. Stiamo lavorando molto anche a livello tattico. Dobbiamo avere tranquillità e fiducia nel perseguire con insistenza il nostro lavoro. Sicuramente i risultati arriveranno”, ha detto Varane, che poi continua: “Ci sono molte aspettative riposte nei nostri confronti e anche io voglio vedere trionfare il Real Madrid. Ricordo che, anche nel 2017, quando vincemmo tutto, iniziammo la pre season con molte sconfitte. Tutti sanno, anche i nostri tifosi, che quando il Real Madrid inizia la sua vera stagione è qualcos’altro. Quando tutto inizierà, saremo certamente pronti”.

Sul mercato

Varane parla così sul possibile arrivo di Pogba e la situazione di James Rodríguez e Bale:” Abbiamo già un grande roster e Pogba è un grande giocatore, oltre che una bravissima persona. Personalmente lo conosco alla perfezione, ma mi fido dei miei compagni di squadra”. E sui due casi di mercato: “E’ la vita di qualsiasi giocatore professionista. Il mercato purtroppo è così e sappiamo che la rosa può variare negli elementi. Non è comodo, ne siamo pienamente consapevoli, ma dobbiamo sopportarlo. L’importante è essere sempre il più possibile professionali”.

Sulla vicenda portiere

Pochi giorni fa Courtois ha pubblicamente dichiarato di sentirsi il numero uno e di non avere rivali, ma contro il Tottenham Keylor Navas è stato protagonista assoluto, forse, smentendo lo stesso Courtois con i fatti. Varane a riguardo aggiunge: ” Keylor è un grande portiere e noi lo adoriamo. Conosciamo tutti il suo valore e non deve dimostrare nulla a nessuno. C’è molta competizione in tutte le posizioni e ciò rappresenta un bene per la crescita di tutto il nostro club”.