Real Madrid-Lopetegui, chi è il nuovo tecnico delle Merengues

Real Madrid Lopetegui / Un fulmine a ciel sereno. Julen Lopetegui è il nuovo allenatore del Real Madrid.

Nessun preavviso, nessuna indiscrezione trapelata. Tanta, tanta sorpresa, quella sì. L’attuale commissario tecnico della Nazionale Spagnola sarà Merengue quando saranno terminati i Mondiali, competizione in cui Lopetegui non ha assolutamente voglia di sfigurare.

Ma scopriamo insieme chi è e cos’ha portato Lopetegui sulla panchina di bollente d’Europa (e probabilmente del mondo).

La carriera di Lopetegui

Basco di Asteasu (mezz’ora di distanza da San Sebastian), 52 anni, Lopetegui ha avuto una discreta carriera da portiere tra la prima metà degli anni ’80 e l’inizio del nuovo millennio. Curiosamente, per lui anche un’esperienza al Barcellona (sole 5 presenze dal 94 al 97) e al Real Madrid (una sola presenza in prima squadra dopo essere passato dal Castilla).

Le due squadre che hanno potuto contare di più sulle sue prestazioni, però, sono state il Logrones ed il Rayo Vallecano, fino al ritiro nel 2002.

Da allenatore, l’inizio è avvenuto proprio al Rayo, dove però è rimasto per pochissimo tempo. Successivamente, un’esperienza al Real Madrid Castilla, fino a raggiungere la notorietà come tecnico delle nazionali giovanili spagnole, quando nel 2013, come allenatore della Roja U-21, vince l’Europeo di Categoria contro l’Italia.

Dal 2014 al 2016 ha allenato il Porto, senza però riuscire a vincere il titolo portoghese. Dal 2016, allena la Nazionale maggiore della Spagna. Da luglio diventerà ufficialmente il nuovo tecnico del Real Madrid in seguito alle dimissioni di Zinedine Zidane.

Prima delle Merengues, Lopetegui inseguirà il Mondiale di Russia 2018.

Da quando è in carica come ct della Spagna, la Roja ha vinto il 70% delle partite disputate. Lo score, infatti, recita 14 vittorie e 6 pareggi in 20 partite giocate, senza perdere nessuna partita nel girone che ha visto anche l’Italia, suo malgrado, protagonista.

Nonostante il rinnovo avvenuto poche settimane fa con la Nazionale, è molto difficile che Lopetegui mantenga entrambi i ruoli. La Spagna dovrà, quindi, decidere il nuovo commissario tecnico al termine della competizione.