Rassegna stampa, il calcio dai giornali sportivi in edicola

Rassegna Stampa

Le prime pagine dei giornali sportivi in uscita oggi, Venerdì 12 Aprile

La Gazzetta dello Sport, in primo piano, titola: “Ramsey (lo Juventino) abbatte il Napoli” e continua: “Al San Paolo servirà un’impresa per passare i quarti di Europa League”. Nella parte alta, spazio al big match di sabato alle ore 20.30 tra Milan e Lazio: “50 milioni sul Piatek – sono i soldi Champions – Ringhio contro Simone, stavolta non si può fallire”. Di fianco, a sinistra, trovano collocazione Cristiano Ronaldo con “Juve, CR7 totale: 64 gol in 12 anni di sfide in Coppa da dentro e fuori”, un’analisi di Arrigo Sacchi dal titolo “Ajax il bello e il genio di Max” e infine l’Inter con il ritorno di Lautaro e “Icardi ora insegue”.

Il Corriere dello Sport opta per l’immagine principale dove sono presenti Insigne e Mertens e, come titolo principale, sceglie: “La nuttata”. E prosegue: “Napoli imbarazzante, ma c’è ancora una speranza: 2-0”. In alto, è presente la Juventus in primo piano sia con “CR7, come te nessuno mai” che con il “Colpo Wesley, millenial a costo zero dal Flamengo”. Sempre in alto ma a destra, un’interessante intervista a Eriksson dove si cita un estratto: “Che noia, da voi vince solo la Juve”. In basso, sono presenti due trafiletti: il primo riguarda la Fiorentina “La ribellione del tifo viola” con gli spalti vuoti per 45′ per protesta, mentre il secondo le otto giornate di squalifica a Diego Costa dopo l’espulsione nel match contro il Barcellona.

Tuttosport, al contrario della Gds e del Cds, apre così: “Con lui si può” con un’immagine di Cristiano Ronaldo in primo piano. Sempre al centro, una piccola analisi sugli infortuni in casa Juventus e sul possibile scudetto in casa di vittoria o pareggio a Ferrara. “Napoli, su la testa” è il titolo dedicato alla squadra di Ancelotti nella parte alta. Piccola frase anche per il giovane Joao Felix, gioiello del Benfica. Di fianco, a sinistra, spazio alle dichiarazioni di Baselli in riferimento all’obiettivo Europa “Sì, possiamo farcela”, al Milan sotto accusa con le parole di Maldini all’Uefa “Pronti a tutto” e l’Inter con il rinnovo di Skriniar e la coppia “Gundogan-Rakitic, l’Inter stringe”.