Premier, buona la prima! Il resoconto della giornata inaugurale

Manchester United vs Chelsea

E alla fine, ci siamo. Dopo tanto mercato, torna finalmente il calcio giocato in Inghilterra, con la prima giornata della Premier League. Una trepida attesa lunga 2 mesi, attenuata dal mondiale femminile, da quello U20 e da un deludente Europeo U21, a braccetto con la Coppa America e la Coppa d’Africa. Ma ora si torna a fare sul serio, e le big sembrano averlo capito molto bene, visto che escono praticamente tutte vincenti dalle rispettive sfide. Tutte tranne il Chelsea, che nel big match della prima giornata si è letteralmente schiantato contro il muro alzato dal Manchester United all’Old Trafford.

Bene le big

Manchester City campione d’Inghilterra e Liverpool campione d’Europa, punto e a capo. Come se nulla fosse successo, si riparte con le due favorite al titolo che stravincono le rispettive partite. I Reds aprono le danze di questa Premier con un secco 4-1 rifilato al Norwich City, ma perdono Allison che si infortuna. I Citizens, invece, si impongono in un secco 5-0 ai danni dei padroni di casa del West Ham. Due partite senza storia che dimostrano ancora una volta l’assoluto dominio di queste due compagini, pronte a darsi battaglia fino alla fine. In mezzo, tuttavia, si potrebbe inserire il Tottenham, che dal mercato ha attinto molto bene e che ha saputo rinforzare una rosa già estremamente competitiva. Gli Spurs se la sono dovuta vedere con l’Aston Villa, che dopo essere andata in vantaggio al 9′ P.T., ha dovuto cedere sotto i colpi dei padroni di casa per 3-1. Decisiva la doppietta di Harry Kane, che si candida subito a pericolo pubblico numero uno. Vittorioso anche l’Arsenal che si impone 1-0 in casa del Newcastle, con la rete di Aubameyang.

Troppo United per il Chelsea

Ad Old Trafford lo United tira su il muro. La prima dei ragazzi di Solskjær è da incorniciare, visto che riescono ad imbrigliare e a punire severamente il Chelsea di Frank Lampard con un perentorio 4-0. Dopo un buon primo tempo dei blues che chiudono però in svantaggio di una rete, nella seconda frazione esce la grande qualità dello United che riesce a mandare quasi sempre in porta i propri attaccanti con passaggi verticali e ripartenze veloci. Inizio disastroso per Lampard che però può prendere buoni spunti dalle statistiche della partita, quasi tutte favorevoli ai suoi ragazzi. Per esempio il possesso palla al 54% e i 7 tiri in porta contro i 5 dello United, così come la precisione nei passaggi dell’84%. Insomma, nonostante la sconfitta i segnali non sono del tutto negativi.

Premier League, Giornata 1:

Liverpool – Norwich City 4-1
West Ham – Manchester City 0-5
Crystal Palace – Everton 0-0
Burnley – Southampton 3-0
Watford – Brighton 0-3
Bournemouth – Sheffield United 1-1
Tottenham – Aston Villa 3-1
Leicester – Wolverhampton 0-0
Newcastle – Arsenal 0-1
Manchester United – Chelsea 4-0