Petagna, la Lazio piomba sull’attaccante della Spal

La Lazio è tornata all’assalto di Andrea Petagna. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, Simone Inzaghi avrebbe messo l’acquisto di una punta in cima alle priorità in questa ultima fase del calciomercato, e quello dell’attaccante della Spal è il primo nome sulla lista.

I rapporti tra i due club sono buoni dopo l’operazione Lazzari-Murgia, e gli ultimi giorni di mercato saranno decisivi. Gli estensi hanno messo infatti nel mirino Babacar e Barrow: l’arrivo di uno dei due agevolerebbe il trasferimento dell’ex Atalanta in biancoceleste.

Il profilo

Attaccante scuola Milan, Andrea Petagna si è fatto spazio negli anni mettendosi in mostra come una delle punte più moderne del campionato. Punta centrale forte fisicamente di piede mancino, possiede una buona tecnica di base, propenso al sacrificio ed abile nell’aiutare i compagni facendo salire la squadra. Risulta inoltre particolarmente efficace dagli 11 metri.

Dopo l’esplosione all’Atalanta in coppia col Papu Gomez, Petagna viene scaricato dalla dea per la sua scarsa vena realizzativa. Appena 11 i gol in 75 presenze non sono numeri sufficienti per una prima punta. La Spal decide di puntarci forte e Petagna la ripaga con una stagione ad altissimo livello, risolvendo anche il problema del gol. Ben 16 quelli messu a segno in un’unica annata dal 37 della Spal.

La Lazio di Lotito e Inzaghi ha messo da tempo gli occhi su di lui, e la valutazione non proibitiva di circa 20 milioni, potrebbe suggerire un assalto nelle ultime battute di calciomercato.

Alternative

Le diverse opzioni biancocelesti per occupare la casella offensiva rispondono a diversi nomi. Antonio Sanabria del Genoa, che non ha brillato l’anno scorso, Ahmed Hassan dello Sporting Braga e Konstantinos Mitroglou del Marsiglia, un po’ attempato ma di sicuro affidamento. Tutte queste varie piste però sono in secondo piano, poichè l’obiettivo numero uno resta Andrea Petagna