Pausa Nazionali? No problem! Tutte le partite da non perdere nelle prossime due settimane

La pausa Nazionali ti distrugge? Sei rassegnato a trascorrere due settimane senza calcio giocato? Non ti abbattere, il calcio internazionale non si ferma mai. In seguito, abbiamo raccolto le partite più interessanti che ci aspettano nelle prossime due settimane, in attesa di rituffarci nel gran finale di stagione delle competizioni per club.

MERCOLEDI’ 20 MARZO

Germania – Serbia   ore 20:45

Amichevole di lusso tra due squadre talentuose che vogliono accedere alla fase finale dei prossimi campionati europei. Da un lato la Germania reduce dalla debacle dei mondiali in Russia e dalle delusioni in Nations League, dall’altro la Serbia che vuole consolidare la propria posizione nelle gerarchie del calcio europeo. Tadic e Jovic contro Sanè e Reus, lo spettacolo è assicurato.

GIOVEDI’ 21 MARZO

Belgio – Russia   ore 20:45

Per la serata di giovedì, vi proponiamo un trittico di partite, in modo tale da soddisfare le vostre voglie e i vostri gusti. Non solo il Belgio di Hazard contro la Russia di Golovin, anche Austria-Polonia e Slovacchia-Ungheria. Tutti match valevoli per la qualificazione a Euro 2020. C’è curiosità per vedere il potenziale offensivo della Polonia con Lewandowski, Milik e Piatek, ma qualcuno potrebbe preferire analizzare il percorso di crescita di due nazionali emergenti come la Slovacchia di Skriniar e l’Ungheria di Nagy. A voi la scelta.

VENERDI’ 22 MARZO

Inghilterra – Repubblica Ceca   ore 20:45

Inizia venerdì sera, contro la Repubblica Ceca, il viaggio della Nazionale Inglese verso gli europei del 2020. Grande attesa per il nuovo corso di Southgate dopo la semifinale del mondiale di Russia. Sancho potrebbe ritagliarsi minuti importanti nella nuova Inghilterra ma attenzione a Schick che in nazionale ha sempre fatto bene. Inoltre, consigliamo anche l’amichevole tra Argentina e Venezuela, alle ore 21:00. Tanti gli “italiani” in campo, da ambedue le parti.

SABATO 23 MARZO

Italia – Finlandia   ore 20:45

È la volta degli azzurri di Roberto Mancini. Finalmente si respira aria di ottimismo dalle parti di Coverciano ma guai a sentirsi guariti. Il cammino di crescita è ancora lungo ma la possibilità di inserire Zaniolo e Kean nel giro della Nazionale intriga e non poco. Stesso orario anche per la Spagna di Luis Enrique che affronta la Norvegia. Da sottolineare la prima convocazione del napoletano Fabian Ruiz.

DOMENICA 24 MARZO

Olanda – Germania   ore 20:45

È sicuramente il big match di questa tornata di calcio internazionale. Dopo lo schiaffo in Nations League, la Germania di Loew deve reagire. Di fronte, ancora una volta l’Olanda di van Dijk, il giustiziere di Neuer. Una partita ricca di spunti di interesse che assume importanza anche in ottica qualificazione. Uno spettacolo tutto da godere.

LUNEDI’ 25 MARZO

Portogallo – Serbia   ore 20:45

Lunedì va in scena una sfida affascinante per talento e discontinuità. I lusitani e i balcanici incarnano alla perfezione lo stereotipo delle nazionali tutto genio e sregolatezza. In contemporanea, la Francia affronta la mai doma Islanda. È la serata dei campioni d’Europa e dei campioni del mondo, per un lunedì di calcio internazionale che difficilmente vi risulterà banale e scontato.

MARTEDI’ 26 MARZO

Italia – Liechtenstein   ore 20:45

È ancora troppo presto per iniziare a pensare al campionato. Ecco la seconda sfida degli azzurri di Mancini. Avversario morbido ma potrebbe essere l’occasione per il CT di provare nuovi moduli e nuovi calciatori. Se avete voglia di football bailado il nostro consiglio è di seguire l’amichevole di Praga tra Repubblica Ceca e Brazile. La nazionale di Tite ha deluso in Russia ma la Copa America è ormai alle porte e i verdeoro vogliono tornare ad alzare un trofeo.