I numeri e le pagelle di Inter – Pordenone

Le statistiche

L’Inter supera il Pordenone ai calci di rigore. Nella gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia gli uomini di Spalletti, a sorpresa, si sono fatti trascinare dai friulani fino ai tiri dagli undici metri.

Sembrava una partita dal risultato già scritto, ma i neroverdi, formazione di Serie C, hanno fornito un’ottima prestazione e una compattezza da categorie superiori.

I nerazzurri, quindi, sono stati costretti ai tempi supplementari per la terza volta nelle ultime quattro gare di Coppa Italia.

Gli uomini di Spalletti hanno sfiorato diverse volte il gol, senza però mai riuscirci: era da 19 gare casalinghe in coppa che andavano in rete almeno una volta (l’ultima fu lo 0-0 con la Lazio nel 2008).

L’importante, però, è il risultato e l’Inter è riuscita a raggiungere i quarti di finale, cosa che da quando la coppa ha assunto l’attuale format (2008/2009) le è riuscito 9 volte su 10.

Il Pordenone si è difeso alla grande ed è riuscito ad andare a vicino anche al gol, merito della disposizione degli uomini di Colucci che con un baricentro medio molto basso (40.4m) si è coperto bene.

Come si è detto, quindi, il pallino del gioco lo ha avuto per la maggior parte del tempo l’Inter. I padroni di casa hanno giocato la bellezza di 1094 palloni, contro i 708 degli ospiti.

Palleggiatore più costante è stato Roberto Gagliardini con 108 passaggi in questa partita, per i “ramarri”, invece, è stato il portiere Perilli con 59.

Le pagelle

INTER : Padelli 7, Nagatomo 6, Ranocchia 6, Skriniar 6, Dalbert 5, Gagliardini 5.5, Vecino 6, Cancelo 5.5, Eder 5, Karamoh 5.5, Pinamonti 5, Brozovic 5.5, Perisic 5.5, Icardi 6.

PORDENONE: Perilli 7.5, Formiconi 6.5, Stefani 7.5, Bassoli 7.5, Nunzella 7, Misuraca 7, Burrai 7, Lulli 6.5, Berrettoni 6.5, Sainz Maza 6.5, Magnaghi 6.5.