Napoli, mercato al via: due atalantini nel mirino, può partire l’effetto domino

BERGAMO 21-07 -2018- ATALANTA CAMPIONATO SERIE A TIN 2018-19 T ROFEO BORTOLOTTI ATALANTA. - HERTHA BERLINO .ALBERTO MARIANI - SILPRESS - nella foto TIMOTHY CASTAGNE

Napoli mercato / Il Napoli si appresta a concludere la stagione di Serie A al secondo posto, dopo un primo anno più sufficiente sotto la guida di Carlo Ancelotti. Con l’estate in arrivo, De Laurentiis e Giuntoli stanno già programmando i colpi di mercato, con un occhio particolare ad una delle sorprese di questa stagione, l’Atalanta di Gasperini, vera e propria bottega pregiata della Serie A.

Due nerazzurri nel mirino

Nonostante abbia compiuto da pochi mesi 31 anni, Josip Ilicic ha probabilmente vissuto la sua miglior stagione in carriera e potrebbe essere pronto ad approdare finalmente in una big. I partenopei, infatti, hanno messo nella lista della spesa le mirabolanti giocate dello sloveno, per il quale però l’Atalanta non farà sconti. Il Napoli offre 12 milioni più una contropartita, a Bergamo hanno le idee un tantino diverse. La richiesta, destinata probabilmente ad abbassarsi, parte da 25 milioni più il cartellino di Roberto Inglese. Distanza, al momento, molto alta, ma si cercherà di trattare.

L’altro atalantino nel mirino è Timothy Castagne, grande rivelazione della seconda parte di stagione. Il belga, arrivato due anni fa dal Genk, ha affinato le proprie qualità difensive con Gasperini, integrandole a spiccatissime abilità offensive già consolidate. In nerazzurro, Castagne si è anche guadagnato la nazionale belga e, a 23 anni, è già pronto per il grande salto. L’accordo con il giocatore c’è già, ma anche qui il Napoli dovrà sborsare una bella cifra per strapparlo ai nerazzurri, i quali però si starebbero già tutelando: dovesse partire Castagne, sarebbe già pronto l’assalto a Manuel Lazzari, esterno della Spal inseguito da mezza Serie A.