Napoli, De Laurentiis: “Voglio 30 milioni per Hamsik entro lunedì”

Napoli, De Laurentiis
Napoli, De Laurentiis

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato delle dichiarazioni importanti sul mercato dei partenopei. Tanti gli argomenti toccati: da Hamsik fino ad Areola e Maurizio Sarri. Leggiamo insieme le parole rilasciate ai microfoni.

Le parole di De Laurentiis

SULLO STADIO – “Il Calcio Napoli è al centro della città, tutti ne conoscono l’importanza. Siamo tutti qui per lavorare. I sediolini? Bisognerà fare tutto nel termine legale che è il 30 Aprile”.

SU AREOLA E MERET – “Areola? In realtà ero a Parigi solo per una riunione dell’ECA. Non c’è un portiere che sia meglio di un altro, dipende anche da come giocherà la squadra, è tutto da vedere. Oltre ad Areola e Meret ci sono altri tre nomi che girano, ma non posso svelarli”.

SU FABIAN RUIZ – “Ho fatto un’offerta di 30 milioni, che sarebbe la clausola. Se non si rimangiano quanto detto…”.

SU HAMSIK – “Hamsik? Per lui voglio 35 milioni, non 30. Ce ne hanno offerti 15, anzi in realtà ci hanno offerto un giocatore che gioca in Cina, ma per me è un ex. Posso scendere al massimo a 30 milioni, ma se non me li portano entro lunedì diventano 40”.

SU SARRI AL CHELSEA – “La chiamata da Londra? Non è arrivata. Ma siete sicuri che Sarri andrà al Chelsea? Chi vivrà, vedrà”.