Mondiali, Argentina-Croazia: probabili formazioni, precedenti e curiosità del match

ARGENTINA-CROAZIA (2° GIORNATA, GIR. D)

Nella 2° giornata del girone D abbiamo una partita che ci dirà già molto sulle aspettative di Argentina e Croazia al Mondiale. Si gioca al Nizhny Novgorod Stadium. Ecco probabili formazioni, precedenti e curiosità del match.

QUI ARGENTINA

Dopo la brutta prova dell’esordio Sampaoli sembra intenzionato a cambiare molto in vista del match contro la Croazia. Si pensa ad una linea a 3 con Mercado che prende il posto di Rojo. A centrocampo va verso la panchina Biglia con Lo Celso titolare. Acuna e Pavon infine dovrebbe sostituire Di Maria e Meza sugli esterni. A completare l’attacco Aguero e Messi.

QUI CROAZIA

Al contrario Dalic dovrebbe riconfermare in toto l’undici che ha battuto la Nigeria. Coppia centrale con Vida e Lovren, in mediana Modric e Rakitic. Sulla trequarti giocheranno Rebic, Kramaric e Perisic alle spalle di Mandzukic.

PROBABILI FORMAZIONI

Argentina (3-4-3): Caballero; Tagliafico, Otamendi, Mercado; Salvio, Mascherano, Lo Celso, Acuna; Pavon, Aguero, Messi.

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Vida, Lovren, Strinic; Rakitic, Modric; Rebic, Kramaric, Perisic; Mandzukic.

PRECEDENTI

Sono 3 i precedenti tra le due squadre. Nelle 2 amichevoli disputate si contano una vittoria a testa (la Croazia nel 2006, l’Argentina nel 2014). Invece nell’unico incrocio in un Mondiale ad avere la meglio sono stati i sudamericani con il punteggio di 1-0 nel 1998.

CURIOSITÀ

  • Guardando le ultime sei partite giocate, entrambe le nazionali hanno un record identico di: 3 vittorie, 1 pareggio, 2 sconfitte. Anche la differenza reti è identica (zero), in quanto l’Argentina ha segnato 11 gol e subiti 11, mentre la Croazia ne ha segnati cinque e ne ha subiti cinque!
  • Entrambe le squadre hanno mantenuto tre volte la porta inviolata nelle ultime sei partite.
  • Sei delle ultime dieci partite dell’Argentina sono terminate con 2,5 gol o meno, ed anche otto delle ultime dieci partite della Croazia hanno visto 2,5 gol o meno.
  • Nelle ultime dieci partite giocate dalle rispettive squadre, la Croazia ha subito otto reti, mentre l’Argentina ne ha subite tredici!