Pennellata di Kroos salva la Germania

Tutto ancora aperto nel Girone F, uno dei gruppi più belli di questo Mondiale 2018. In testa ora c’è il Messico virtualmente qualificato agli ottavi, anche se per averne la certezza si dovrà attendere ancora una settimana. Dietro al Tricolor troviamo appaiate Svezia e Germania a quota 3 punti. Chiude la Corea del Sud, eliminata matematicamente. Partita molto intensa quella di ieri sera tra tedeschi e scandinavi. Svezia in vantaggio con Toivonen al 32′, Germania sull’orlo del baratro. Dopo la sconfitta patita contro il Messico, i campioni del Mondo in carica dovevano vincere per forza, per riaprire i giochi definitivamente. E così l’orgoglio della Germania prevale, ed ecco che i tedeschi prima pareggiano e poi trovano la rete del sorpasso definitivo al 95′, grazie ad una magia di Toni Kroos su calcio di punizione. Ora sono tante le combinazioni possibili, con Messico, Germania e Svezia che si giocano il passaggio del turno.

Il tutto potrebbe decidersi in base alla differenza reti

La Germania ora deve solamente pensare a battere la Corea, cosa non così impossibile. Per il resto tutto dipenderà dallo scontro tra Svezia e Messico. Ma andiamo ad analizzare nel dettaglio tutte le possibili combinazioni del Girone F:

  • Se la Germania vince contro la Corea e la Svezia non batte il Messico: tedeschi qualificati come secondi dietro agli americani;
  • Se la Germania vince contro la Corea e la Svezia batte il Messico, tutte e tre le squadre andrebbero a quota 6 punti. In questo caso sarebbe da tener presente il criterio della differenza reti che al momento premia il Messico. Se le due partite finissero 1-0, si utilizzerebbe il terzo criterio, ovvero quello dei gol realizzati;
  • Se la Germania pareggia contro la Corea e la Svezia fa altrettanto contro il Messico, quest’ultima Nazionale passerebbe agli ottavi tranquillamente, mentre tedeschi e scandinavi sarebbero appaiate a quota 4 punti. In questo momento le reti segnate e la differenza reti tra Germania e Svezia è identica. In caso di pareggio con stesso numero di reti segnate e subite, entrerebbe in gioco il quarto criterio, ovvero quello degli scontri diretti, che momentaneamente premia la Germania;
  • Se la Germania pareggia contro la Corea e la Svezia perde contro il Messico, passerebbero il turno la squadra di Low come seconda e la Nazionale di Osorio come prima;
  • Se la Germania perde contro la Corea e la Svezia pareggia contro il Messico, a passare agli ottavi sarebbe la selezione americana assieme alla Nazionale svedese.