Mondiali 2018, Egitto-Uruguay 0-1: Gimenez la decide al 90′

Si è concluso con il risultato di 0-1 il match delle 14 valido per il gruppo A dei Mondiali 2018. A giocarsi la posta c’erano Uruguay ed Egitto, con i sudamericani che sono riusciti ad avere la meglio solo al 90′ grazie alla rete del difensore Gimenez. Andiamo a vedere l’analisi del match.

Primo tempo

Cuper decide di non rischiare Salah, è sicuramente questa la notizia principale del pre-partita. Passando al match, la prima frazione ha davvero poco da dire. L’Uruguay delude le aspettative, l’Egitto si limita a difendere e ripartire. L’occasione più grande sicuramente è capitata sui piedi di Suarez, che da due passi ha provato la girata, ma la palla si è spenta sul fondo clamorosamente. Davvero nient altro da segnalare nella prima frazione, se non un duo come Cavani-Suarez totalmente in ombra.

Secondo tempo

Pronti-via del secondo tempo e ancora Suarez protagonista in negativo. Cavani imbuca per il compagno di reparto che tutto solo davanti alla porta incrocia ma El Shenawy è miracoloso. Al 50′ fuori Hamed per infortunio e dentro Moursy. Partita che prosegue con continui capovolgimenti da una parte e dall’altra ma senza nessuna occasione particolare. Girandola di cambi, ma bisogna aspettare il 73′ per una nuova vera occasione, ancora sui piedi di Suarez, che recupera palla e calcia di prima, ma El Shenawy si salva ancora in angolo. L’Egitto reagisce bene, ma la difesa della celeste tiene, e dopo qualche minuto di sofferenza torna ad attaccare. All’83 Cavani calcia al volo dal limite su sponda di Suarez, ma ancora El Shenawy vola e salva il risultato. All’88 ancora il Matador su punizione centra il palo in modo clamoroso, ma al 90′ la nazionale africana carambola. Punizione dalla destra di Sanchez, la palla tesa raggiunge Gimenez che stacca più in alto di tutti e sigla lo 0-1 finale. Non succede infatti nulla nei 5 minuti di recupero, nonostante l’assedio della nazionale di Cuper.