Mondiale per club, River Plate clamorosamente eliminato

River Plate eliminato dal Mondiale per club 

Il River Plate è già stato eliminato dal Mondiale per club. Gli argentini falliscono infatti l’obiettivo finale cadendo ai calci di rigore contro l’Al Ain. I giocatori dell’Al Ain sono stati capaci di ribaltare la partita.  Lo svantaggio iniziale è arrivato a causa di un autogol di Pinola con una doppietta di Borré. I vincitori della Copa Libertadores si sono fatti riprendere nella ripresa da Caio e subiscono così la clamorosa eliminazione. Dagli undici metri l’errore fatale è stato di Enzo Perez. La squadra di Mamic incontrerà la vincente di Real Madrid-Kashima Antlers per la decisiva sfida di sabato ad Abu Dhabi che decreterà la vincitrice del torneo.

Il match

Netto il divario tra il River Plate e l’Al Ain, ma questo non è bastato per la vittoria degli argentini. Da subito si è visto come la partita non sarebbe stata una passeggiata. Spinto dall’entusiasmo dei quasi 20 mila tifosi sugli spalti, l’Al Ain passa subito in vantaggio su un pasticcio difensivo su calcio d’angolo che ha regalato il sorprendente vantaggio ai padroni di casa. Il River ha ripreso in mano la partita grazie a  Santos Borré, del momentaneo pareggio all’11° con un tocco in mischia e del vantaggio al 16° minuto. L’Al Ain però  non ha mollato ed alla fine è riuscito a spuntarla. Il River Plate finisce così il suo mondiale per club, eliminato ai rigori dall’Al Ain.