Mondiale, gir. C: Perù-Danimarca, probabili formazioni, precedenti e curiosità del match

PERÙ-DANIMARCA

Sabato alle 18 faranno il loro esordio al Mondiale il Perù di Gareca e la Danimarca di Hareide. Il match della Mordovia Arena Saransk sarà valido per il girone C della competizione. Ecco probabili formazioni, precedenti e curiosità del match.

QUI PERÙ

È un Perù in ottima forma quello che si approccia ai Mondiali di Russia. Gareca perciò cambierà il meno possibile nel suo 4-2-3-1. L’unico dubbio è sulla fascia destra con Flores e Carrillo in ballottaggio per una maglia. Davanti ci sarà Guerrero, a cui è stata sospesa la squalifica per doping.

QUI DANIMARCA

Pochi dubbi, anzi nessuno per la Danimarca, anche lei reduce da un buon momento di forma. In difesa ci sarà spazio per una conoscenza del calcio italiano: Stryger Larsen. Davanti Jorgensen preferito a Cornelius.

PROBABILI FORMAZIONI

Probabile Perù (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Rodriguez, Ramos, Trauco; Yotun, Tapia; Farfan, Cueva, Flores; Guerrero.

Probabile Danimarca (4-2-3-1): Schmeichel; Dalsgaard, Kjaer, Christensen, Stryger; Kvist, Delaney; Poulsen, Eriksen, Sisto; Jorgensen

PRECEDENTI

È la prima sfida tra le due squadre, che non si sono mai incontrate prima.

CURIOSITÀ

  • La nazionale peruviana torna al Mondiale dopo 36 anni di assenza.
  • Gli uomini di Ricardo Gareca non potevano arrivare con una forma migliore. Il Perù è infatti imbattuto da 15 partite (10 vittorie, 5 pareggi) in tutte le competizioni.
  • La Danimarca arriva da un’imbattibilità di quattro partite, ed infatti ha perso solo due delle ultime dieci partite (4 vittorie, 4 pareggi, 2 sconfitte).
  • Christian Eriksen avrà sulle spalle molte delle speranze della Danimarca. Il regista stellato del Tottenham ha segnato 22 gol in 78 presenze.
  • Solo una delle ultime cinque partite della Danimarca ha visto oltre 2,5 gol.
  • Anche due delle ultime cinque del Perù hanno visto altrettanti gol (oltre 2,5).
  • La difesa del Perù ha subito un solo gol nelle ultime sette partite in tutte le competizioni.