Milinkovic-Savic: “Non ho mai detto di voler andar via!”

Interessante intervista de Il Messaggero a Milinkovic-Savic: “Non ho mai detto di voler andar via. Se qualcosa deve succedere, succederà!”

Parla Milinkovic-Savic ai microfoni de Il Messaggero, sia del suo futuro sia delle insistenti voci che lo vedrebbero lontano dalla maglia biancoceleste della Lazio.

Sulle voci di mercato –Non ho mai detto di voler andare via dalla Lazio, mi trovo bene qui. Non ho neanche mai menzionato un possibile trasferimento al Manchester United, si trattava solo di articoli di giornale“.

Sul futuro –Non sento il peso della situazione perché so che c’è tempo per un trasferimento e se qualcosa deve succedere, succederà, ma finora non c’è stato nulla e stiamo andando avanti. Nuovi impegni mi aspettano con la maglia della Lazio“.

Sulla preparazione – Abbiamo cominciato la preparazione per la nuova stagione, passando due settimane in Italia e allenandoci due volte al giorno, il che è stato piuttosto stancante. Abbiamo lavorato duro, ma così deve essere perché siamo agli inizi, lo sappiamo. Poi siamo andati in Germania per una settimana e abbiamo avuto due giorni di stop. Siamo andati tutti a casa a riposare un po’, io sono andato in Serbia e sono pronto per ricominciare il campionato“.

Sui gol nelle amichevoli estive –Quelle reti non contano molto alla fine, dal momento che sono match giocati all’inizio della stagione in cui il risultato finale e i marcatori non sono importanti. Quello che conta è che la squadra giochi al meglio delle sue possibilità e che ci sia un buon climaper cominciare bene la stagione“.

Sulla nazionale –Vedremo se il ct mi chiamerà. È lui a decidere, le sue scelte vanno rispettate sempre. Ogni allenatore ha le sue idee, bisogna vedere quali sono quelle di Ljubis Tumbakovic. Per quanto mi riguarda aspetto la chiamata e non vedo l’ora di tornare a vestire la maglia della Serbia“.