Milik e Insigne ribaltano il capolavoro di Immobile, Lazio-Napoli 1-2!

Lazio Napoli 1-2 / Il primo big match della nuova Serie A ha visto contrapposte la grande antagonista per lo scudetto dello scorso anno e una delle rivelazioni del passato campionato. La Lazio ripartiva dalle certezze di Immobile e Milinkovic Savic, il Napoli, invece, ricominciava con Ancelotti in panchina. Un vero top player nel suo ruolo, in assenza di top players arrivati sul campo.

Alla fine di una partita molto combattuta, a vincere è stato il nuovo Napoli di Carletto.

La partita

Sono due i nuovi acquisti schierati da Simone Inzaghi all’esordio in questa Serie A. Al posto di De Vrij, partito verso l’Inter, c’è Acerbi, mentre in mezzo c’è Badelj al posto di Lucas Leiva squalificato. In avanti, conservatissimi Luis Alberto e Immobile, con Milinkovic in mezzo ma con licenza di attaccare.

Per il Napoli, invece, nessuna novità. In porta c’è Karnezis, come annunciato, mentre davanti c’è Milik, e non Mertens, con Insigne e Callejon. In mezzo, Zielinski, Allan e Hamsik in regia, solo panchina per Fabian Ruiz.

Nel primo tempo parte meglio la Lazio, che si dimostra più in palla e con un Immobile già in forma. Al 25′, l’attaccante campano mette a segno un gol capolavoro. Lancio dalle retrovie di Acerbi in profondità, Immobile ne elude tre in un sol colpo con un geniale colpo di tacco e infila, all’incrocio del pali, l’incolpevole Karnezis.

La Lazio sembra in controllo, ma pian piano il Napoli cresce e trova il pareggio con Milik al 44′ dopo una respinta corta di Strakosha. L’arbitro, però, vede un fallo di Koulibaly su Radu e annulla. Passano pochi minuti e stavolta Milik pareggia davvero, con una conclusione da pochi metri su assist di Callejon.

Il primo tempo si conclude in perfetta parità, con le squadre sull’1-1.

Nella ripresa, il Napoli entra meglio in campo e prima va vicino al raddoppio con Milik da fuori area, mentre poi il 2-1 lo trova con Insigne al 59′. Azione sulla sinistra di Allan, che mette in mezzo e trova il Magnifico, che insacca col destro a giro.

Nel finale, la Lazio appare stanca ed il Napoli deve solo gestire un vantaggio che, alla fine dei conti, è meritato. Ancelotti vince all’esordio al ritorno in Serie A, la Lazio parte male. La settimana prossima, per i ragazzi di Inzaghi, è già necessario vincere contro la Juventus allo Stadium.