Milan: l’obiettivo per l’attacco è sempre Correa

Foto: GettyImages

La nuova stagione è alle porte, con la prima giornata di Serie A ai blocchi di partenza. Tuttavia, il calciomercato continua a ricoprire un ruolo di prim’ordine. Infatti, sono tante le formazioni italiane chiamate a ultimare le proprie rose nei prossimi 9 giorni, quelli che mancano alla chiusura della sessione estiva. Uno di questi club è sicuramente il Milan, ancora alle prese con la questione seconda punta. Giampaolo vuole un altro innesto nel pacchetto offensivo dei rossoneri. Il tecnico nativo di Bellinzona ha gradito l’arrivo di Leao ma è consapevole della necessità di un rinforzo di altro spessore ed esperienza. Ecco perché gli occhi sono sempre puntati su Angel Correa dell’Atletico Madrid. La trattativa, sbocciata nel mese di luglio, sembrava dovesse concludersi in breve tempo. E’ arrivato poi il mancato superamento delle visite mediche di André Silva al Monaco e tutto si è inesorabilmente arenato. Maldini e Boban non hanno mai interrotto i contatti con l’agente di Correa, Agustin Jimenez, ribadendo la volontà del Diavolo di portare l’argentino a Milano. Per il Milan è giunto il momento di passare dalle parole ai fatti. Il tempo stringe e Giampaolo vuole la sua seconda punta.

Correa-Milan: prossima settimana viaggio di Boban a Madrid

Lo scoglio più difficile da superare nella trattativa è relativo alla valutazione del calciatore da parte dell’Atletico Madrid. I Colchoneros pretendono almeno 50 milioni per il cartellino di Correa, il Milan ha messo sul piatto un’offerta da 40 milioni circa. La volontà dell’argentino di sposare la causa rossonera potrebbe giocare un ruolo fondamentale per la buona riuscita della trattativa. Altro punto a favore del Milan è l’intenzione di Simeone di portare a Madrid Rodrigo dal Valencia, il che potrebbe spingere la dirigenza Colchonera ad abbassare le pretese per facilitare l’uscita di Correa. Per fare chiarezza sulla situazione attorno all’argentino e all’Atletico, è in programma nei primi giorni della prossima settimana un viaggio di Boban nella capitale spagnola. Certamente, la cessione di André Silva avrebbe lasciato ai rossoneri maggior libertà economica per operare un ultimo rilancio, ma c’è l’intenzione di volerci provare fino alla fine. La visita di Boban a Madrid ha il sapore dell’ultima spiaggia per il Milan, ma dalle parti di Milanello si respira ancora ottimismo in merito all’approdo in rossonero di Angel Correa.