Sistemato Romagnoli, è il momento di Cutrone e Jack

Il Milan prima di concentrarsi sulla campagna acquisti in entrata, si sta concentrando sui rinnovi dei giocatori più importanti. Nella giornata di martedì, la società rossonera ha annunciato il prolungamento contrattuale fino al 2022 di Alessio Romagnoli. Nonostante i problemi finanziari, o presunti tali, emersi nelle scorse settimane, il Milan non vuole assolutamente cedere i propri giocatori migliori, possibilmente affiancandoli a profili top in grado di spostare gli equilibri. Dopo Romagnoli, i prossimi che dovrebbero firmare il rinnovo sono Patrick Cutrone e Giacomo Bonaventura. Il club di Via Aldo Rossi non vuole assolutamente privarsi del talento classe ’98, il quale ha manifestato più volte la volontà di rimanere a Milano. Tutto accordato con il suo entourage, mancano solo le firme. Contratto quinquennale per lui. Anche per quanto riguarda il rinnovo di Jack Bonaventura è tutto pronto. I contatti tra la società e l’agente Mino Raiola sono continui, non dovrebbero esserci problemi per il suo prolungamento.

Storari, figura fondamentale per lo spogliatoio. Poi Zapata e Locatelli

Oltre a Cutrone e Bonaventura, è tutto pronto per i rinnovi di Zapata e Locatelli. Il primo è l’alternativa a Bonucci e Romagnoli ed il buon finale di stagione ha convinto la società a trattenerlo al Milan. Per quanto riguarda il classe 1998, è stato spesso schierato titolare da Gattuso al posto di Montolivo, in quanto l’allenatore calabrese punta molto sulle qualità del giovane centrocampista. Inoltre, anche il terzo portiere Marco Storari dovrebbe firmare a breve un rinnovo annuale con il Milan. La società ritiene il classe ’77 un elemento molto importante, un uomo spogliatoio imprescindibile. Oltre a queste situazioni legate ai rinnovi, sono da mettere in preventivo i possibili mancati prolungamenti contrattuali di Montolivo, José Mauri ed Ignazio Abate. Il primo, come già detto, ha fatto parecchia panchina a causa dell’esplosione di Locatelli. Gli altri due, a cui si va ad aggiungere anche Luca Antonelli, sono in scadenza di contratto. Difficile che vengano rinnovati.