Milan: calciomercato in salita, da Kabak a Veretout, quanti affari sfumati

Per il Milan sono giorni di calciomercato più complicati del previsto, con molti affari finiti con una fumata nera.

ordan Veretout, centrocampista ad un passo dalla Roma che negli scorsi giorni di calciomercato fu vicino al Milan.
Jordan Veretout, centrocampista ad un passo dalla Roma che negli scorsi giorni di calciomercato fu vicino al Milan.

Milan: calciomercato con più delusioni che gioie

Una delle società più attive in questi giorni di calciomercato è il Milan, che sta cercando di regalare al nuovo allenatore Marco Giampaolo una rosa in linea con le sue richieste. Per ora, tra tante trattative, i rossoneri sono riusciti a chiudere per i due centrocampisti dell’Empoli Krunic e Bennacer e per il terzino Theo Hernandez. Acquisti certamente di qualità e che allungano le alternative in squadra, ma che non sono sicuramente abbastanza. Si cercava un altro centrocampista ma, prima Sensi, andato all’Inter, poi Veretout, ad un passo dalla Roma, ed ora anche il sogno Ceballos, che si accaserà all’Arsenal, sono sfumati. Inoltre anche la trattativa per il forte difensore turco Kabak è terminata con un nulla di fatto. Insomma, il lavoro di Maldini e Massara fin qui si sta rivelando più complicato del previsto.

Ecco i nuovi nomi

Come dicevamo, il Milan cerca un altro centrocampista da aggiungere alla rosa ed il nome tornato di moda in queste ore è quello di Dennis Praet. Il belga, non è un mistero, è un vero e proprio pupillo del neo tecnico rossonero. Le richieste della Samp sono abbastanza elevate e si aggirano sui 25/30 milioni di euro, ma la volontà del giocatore può essere determinante. Per quanto riguarda la difesa si era parlato di un interesse per il giovane Upamecano del Lipsia, ma al momento la situazione sarebbe in stand-by. Infine, come riportato ieri sera, attraverso Zvonimir Boban il Milan sta provano ad imbastire una trattativa per Luka Modric. Una pazza idea di mercato che però la dirigenza rossonera vuol portare avanti fin dove è possibile arrivare. Ieri sera a Casa Milan c’è stato un incontro con Vlado Lemic, agente del centrocampista croato, per capire la fattibilità di questa trattativa. Il pallone d’oro ha un ingaggio monstre da 12,5 milioni di euro l’anno, una cifra ovviamente fuori portata per i rossoneri, che però hanno intenzione almeno di provarci, se non altro per portare un po’ di entusiasmo ad un ambiente che, tra l’esclusione dall’Europa League e questo primo mese di mercato non proprio scintillante, non sta vivendo un momento semplice.