Milan, Bennacer in arrivo, si tratta Correa e si sogna Modric: il punto sul mercato

A 365 giorni esatti dall’inizio dell’era Elliott, il Milan è pronto al grande cambiamento. Giampaolo, sulla panchina del Diavolo, sta mettendo in atto una vera e propria rivoluzione. Il pensiero del tecnico nato a Bellinzona, basato sul bel gioco, è, infatti, contrario a quello dell’ex tecnico Rino Gattuso, che fondava le proprie idee su lavoro e grinta. Proprio per questo, i profili di giocatori richiesti dall’allenatore, e scelti dalla società, possiedono un’ottima tecnica di base. Theo Hernandez, arrivato per la sinistra, lo ha dimostrato alla prima amichevole, contro il Novara, insaccando un sinistro micidiale. Krunic ha fatto vedere tutte le sue qualità ad Empoli e avrà occasione di migliorarsi ancor di più a Milano. Bennacer, in arrivo dopo la vittoria della Coppa d’Africa (e del premio MVP del torneo), è il centrocampista perfetto per Giampaolo: talento, buone geometrie e lavoro duro.

BENNACER, CORREA, I SOGNI E LE USCITE: IL PUNTO

Oltre ad un attivo mercato in entrata, la stampa si aspettava un gran mercato in uscita, ma, ad oggi, nessun giocatore è stato ceduto, fatta eccezione per chi è partito a parametro zero. La dirigenza ha bisogno di incassare plusvalenze e molti giocatori ballano tra la lista cedibili e i ‘salvati’. Tra questi risulta, ad esempio, Suso, che sono a ieri sembrava sacrificabile, ma che Giampaolo ha rivalutato. Chi invece potrebbe partire è Patrick Cutrone, valutato circa 25/30 milioni dalla società. Il centravanti classe 1998 potrebbe lasciare il Milan in coppia con il portoghese André Silva, nel piano Correa.

Questa strategia, voluta dal tecnico, potrebbe portare in rossonero Angel Correa, mezzapunta argentina che l’Atletico valuta 55 milioni. Martedì, per intavolare al meglio la trattativa tra le altre parti, si terrà un incontro, fondamentale per il futuro del trequartista. Oltre a questo importante movimento di mercato, i tifosi sognano un grande arrivo: Luka Modric. Al momento non è presente nessuna trattativa tra le due società, ma Zvone Boban è in ottimi rapporti sia con il giocatore stesso, sia con l’intermediario, Vlado Lemic. Ancora nulla è deciso, quindi, nella rosa rossonera: tutti sono in prova, sotto attenta osservazione del tecnico (tattico) Marco Giampaolo.