L’Inter punta a rinforzarsi sulle fasce avanzate

Dopo aver sistemato i due colpi a parametro zero e l’acquisto di Lautaro Martinez, l’Inter si rimette nuovamente in carreggiata nel tentativo di portare ad Appiano volti nuovi. Sempre in casa nerazzurra tengono banco le possibili cessioni, ma queste avverranno quasi sicuramente a Mondiale terminato. Si parla dei soliti nomi, Icardi, Brozovic, Perisic, praticamente gli uomini più importanti della rosa che farebbero cassa. Poi ci sono gli esuberi, uno su tutti Santon ma anche Joao Mario, il cui prestito al West Ham sta per terminare. Ma il giocatore non ha nessuna voglia di tornare all’Inter, ma per il riscatto occorrono quasi 30 milioni. Intanto, però, in casa nerazzurra si pensa anche a quale sia il reparto da rinforzare maggiormente. Sicuramente le fasce avanzate sono quelle da perfezionare. Per questa ragione l’Inter ora punta su un giocatore promettente del Bordeaux.

Malcom, attaccante brasiliano del Bordeaux classe ’97

L’Inter ha messo gli occhi su Malcom. Si tratta di un ala tendenzialmente mancina ma che non disdegna le giocate di destro. Non è molto alto fisicamente, ma sopperisce a questa mancanza improvvisando dei dribbling rapidi in modo da disorientare gli avversari. Malcom è solamente un classe ’97, quindi ha compiuto 21 anni nel mese di febbraio ma ha già avuto modo di mettersi in mostra. Ha mosso i primi passi nel Corinthians dal 2014 al 2016, anno in cui poi è stato prelevato dal Bordeaux. In due stagioni ha totalizzato ben 67 presenze realizzando 15 gol. Non male per un attaccante esterno come Malcom. Ieri sera a Milano si è tenuto un incontro tra il d.s. Ausilio e la dirigenza del Bordeaux, capeggiata dal presidente e dal D.g. Alain Deveseleer. Giusto una cena per intavolare la trattativa. Un incontro esplorativo in quanto per portare via Malcom dal Bordeaux occorrerebbero 40 milioni di euro.