Marchisio, le dichiarazioni del padre-agente: ‘Trattato come l’ultimo centrocampista della squadra

Dichiarazioni al veleno quelle di Stefano Marchisio, padre e agente del centrocampista della Juventus, Claudio. Secondo la sua opinione infatti il proprio assistito è stato trattato come l’ultimo dei centrocampisti nonostante giochi nella Juve da sempre. Ecco perchè il suo addio non è da scontare, anche se il giocatore vorrebbe restare a Torino.

Marchisio, le dichiarazioni del padre-agente

“L’auspicio è quello di rimanere alla Juventus, lui vorrebbe restareTuttavia la Juve, nei fatti, l’ha trattato come l’ultimo dei centrocampisti e adesso bisogna vedere. Se ci sarà la volontà da parte della società di fare altre valutazioni, noi agiremo di conseguenza. Sta alla Juve“.

Sul Monaco

“Non so chi metta in giro queste voci. A questo punto, non commentiamo: Claudio me l’hanno mandato in tutto il mondo, e adesso non ha senso commentare. In ogni caso, non ci sono novità dell’ultim’ora: vediamo, aspettiamo segnali“. 

Sulla Deadline

“Per ora nessuna deadline, e nessuna chiamata. Non abbiamo disturbato la Juve per due motivi: il primo perché Claudio ha ancora un contratto in essere con la società, il secondo perché non c’è nessuna novità né da una parte, né dall’altra”.