Il Napoli ha chiuso per Manolas, Diawara si accasa alla Roma: analizziamo la trattativa!

Il Napoli ieri ha trovato l’accordo definitivo con la Roma per l’acquisto di Manolas. Nella trattativa anche Diawara che quindi vestirà giallorosso la prossima stagione.

ANALIZZIAMO LA TRATTATIVA

La Roma per problemi di bilancio deve incassare una trentina di milioni entro la fine di giugno. Per questo il Napoli pagherà inizialmente la clausola rescissoria di 34 milioni di euro nei prossimi giorni e il greco si legherà ai partenopei sulla base di un quinquennale. I giallorossi prenderanno Diawara solo nel nuovo bilancio, per una cifra di 18 milioni più 2 di bonus. Quindi sostanzialmente Manolas arriverà in Campania per 14 milioni più il cartellino di Diawara.

CHI TRAE VANTAGGIO DA QUESTA TRATTATIVA?

Il Napoli esce sicuramente rinforzato da questa operazione. Si assicurano uno dei migliori difensori della serie A per una cifra nemmeno troppo esosa ed assieme a Koulibaly formerà una grande coppia difensiva. Il greco sostituirà Albiol ed è quindi una grande trattativa anche in virtù dell’età visto che Manolas ha ben 6 anni in meno dello spagnolo. La Roma invece cede un difensore che in questi 5 anni si è rivelato davvero una sicurezza e acquista un centrocampista che deve ritrovarsi. Fonseca lo ha voluto perché lo ritiene davvero un gran talento e magari con i capitolini tornerà ad essere un grande mediano. I partenopei potrebbero sostituirlo con Veretout che è in cima alla lista dei desideri di Ancelotti assieme a James Rodriguez. Vedremo nelle prossime settimane se si avrà una svolta in tal senso. La Roma invece non ha ben in mente un possibile sostituto di Manolas, un difensore capace di dare sicurezza al reparto. Un nome sondato nelle scorse settimane è stato Mancini che nell’ultima stagione con Gasperini ha ben figurato. Il costo del difensore è però di circa 30 milioni, cifra che i capitolini al momento non vogliono sborsare. Probabile quindi che la società giallorossa si getti a capofitto su un altro profilo, magari più esperto.