Manchester United, Pogba pungente: “Non posso parlare o verrei multato”

Manchester United, Pogba
Manchester United, Pogba

La Premier League è già iniziata e lo United di Jose Mourinho può ancora contare su Paul Pogba. Qualche giorno fa il francese era stato accostato al Barcellona e si parlava anche di un suo possibile ritorno alla Juventus. Nulla di fatto. Il numero 6 vestirà ancora la maglia dei Red Devils e sarà capitano. Resta, però, che il suo rapporto con l’allenatore è logoro.

Parole al veleno di Pogba

Non c’è molto feeling tra Pogba e Mourinho, nonostante la sua nuova investitura come capitano: “Quando ti senti a tuo agio, quando le persone si fidano di te e stai bene di testa, è tutto più semplice”, ha detto Pogba. “Un giocatore che viene scelto, ed è felice, darà sempre di più di un calciatore infelice. Se non sei felice nel fare quello che fai tutti i giorni, non c’è motivo di farlo”. Parole che aprono squarci pesanti sulla sua permanenza futura allo United: Se non sei felice, non puoi dare il massimo. Alla domanda riguardo al suo stato attuale di felicità o meno, Pogba ha risposto: Ci sono cose che non posso dire, altrimenti verrei multato“.