Manchester City, rischio esclusione dalla Champions League

Manchester City, rischio esclusione dalla Champions League

Il Manchester City rischia l’esclusione dalla prossima Champions League. È questo che riporta Football Leaks. Secondo la stampa britannica, la squadra allenata da Pep Guardiola è in attesa di conoscere il suo destino, poichè la Uefa sta per concludere l’indagine sulla condotta finanziaria del Manchester City. Nel caso questa trovi le prove delle violazioni e dell’aggiramento delle regole del Financial Fair Play, scatterebbe in automatico l’esclusione da ogni competizione Uefa, fin dall’anno prossimo. Stando alle ultime indiscrezioni, i dirigenti del Manchester City avrebbero compiuto manovre finanziarie contro le regole del FFP nel 2014. In particolare sono indagati a causa di finte sponsorizzazioni messe a bilancio.

Le dichiarazioni

Le voci che danno il Manchester City a rischio squalifica da parte dell’Uefa, non hanno fatto certo piacere all’allenatore del Manchester City, Pep Guardiola. Egli ha chiesto a gran voce di fare chiarezza al più presto:

“Se la Uefa dovesse decidere qualcosa, il club rilascerà una dichiarazione: mi piacerebbe fosse così perché sapremo esattamente di cosa si tratta e tutte queste voci saranno finite”.