Loftus-Cheek fa crack, Sarri e Abramovich vicini alla rottura: all’orizzonte c’è Lampard

La trasferta negli Stati Uniti non ci voleva. Dobbiamo prepararci bene per Baku. Abbiamo giocato 61 partite, a Leicester saranno 62”. Con queste parole Maurizio Sarri aveva espresso le proprie preoccupazioni alla Gazzetta dello Sport, in merito all’amichevole del Chelsea a Foxborough, negli USA. I timori del tecnico toscano si sono concretizzati nell’infortunio occorso a Loftus-Cheek, rimediato proprio nel 3-0 rifilato ai New England Revolution. Gli esami clinici hanno evidenziato la rottura del tendine di Achille per il 23enne centrocampista inglese. Loftus-Cheek sarà costretto a saltare la finale di Europa League contro l’Arsenal e la fase finale della Nations League con la nazionale inglese.

Sarri infuriato con Abramovich, avanza l’ipotesi Lampard per il Chelsea

Ruben Loftus-Cheek, autore del gol nella semifinale di ritorno contro l’Eintracht, è sicuramente uno degli uomini più in forma del Chelsea . Le possibilità di vederlo in campo dal primo minuto nella finale di Baku erano più che concrete, prima di ieri. Infatti, Sarri dovrà fare i conti con il recupero di N’Golo Kanté, alle prese con un infortunio muscolare al bicipite femorale. Facile intuire come l’incidente a Loftus-Cheek abbia mandato su tutte le furie Sarri, che aveva già espresso parere negativo sull’amichevole negli States. Opinione contraria a quella del presidente Abramovich, fermo sostenitore della partita di Foxborough, per motivi sociali e, soprattutto, economici. Probabile che questa vicenda rappresenti l’ultimo capitolo del travagliato rapporto tra il tecnico toscano e il magnate russo. Molti tifosi del Chelsea avrebbero, inoltre, palesato il loro dissenso nei confronti del gioco espresso dalla squadra, definito troppo riflessivo per la Premier League. Ecco perché, nonostante i soddisfacenti risultati raccolti in stagione, il futuro di Sarri potrebbe essere lontano dal Chelsea. L’idea di Abramovich e della Granovskaia è quella di riconquistare i tifosi riportando a Stamford Bridge Frank Lampard. La leggenda Blues è attualmente impegnata nella finale dei playoff di Championship con il Derby Country. Nubi si addensano sul futuro di Maurizio Sarri, mentre Lampard potrebbe tornare a guidare il Chelsea, questa volta dalla panchina.