Novembre 27, 2021

Calcio Mercato

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Calcio Mercato

Livello 5 Il fiume atmosferico scatena inondazioni nella California colpita dalla siccità

Sovraccariche di una classica forma atmosferica del fiume, le tempeste possono portare a inondazioni improvvise e detriti pericolosi che scorrono su una vasta area già devastata dai recenti incendi.

Con ogni tempesta successiva, la capacità di umidità aumenta, culminando domenica con un raro evento di fiume atmosferico di tipo 5.

“Un fiume atmosferico designato come Tipo 4 o 5 è in grado di fornire precipitazioni significative per tre o più giorni.

I fiumi atmosferici sono strette bande di umidità concentrate nell’atmosfera che viaggiano a più di due miglia sul livello del mare; Possono evaporare e trasportare 20 volte più acqua liquida del fiume Mississippi.

Con l’avvicinarsi del lunedì mattina, una parata di tempeste in alcune parti della California settentrionale farà cadere da 8 a 12 pollici di pioggia e aggiungerà altri 1-3 piedi di neve nell’alta Sierra. Per un’area colpita dalla siccità, un piede di pioggia può essere troppo forte, troppo veloce, troppo veloce e i detriti possono fluire in aree di inondazioni infuocate e cicatrici da ustione.

Una corsa per fermare il flusso di detriti

Cicatrici bruciate – Terra carbonizzata – Dopo l’incendio del taxi, Mount Lawson e Caldor Fire, lontano da South Lake Tahoe, si allagarono improvvisamente e scorrevano detriti. Queste masse mortali e in rapido movimento costituite da acqua, roccia, suolo e vegetazione possono distruggere le comunità a valle e distruggere case e infrastrutture. Questi rischi geologici sono un sottoprodotto del suolo bruciato, che può essere idrorepellente come la pavimentazione. Altrimenti la pioggia, che viene assorbita dal terreno, ora scorrerà rapidamente dopo l’incendio.

Il Watershed Emergency Response Team, guidato da Call Fire, sta valutando e identificando le aree più vulnerabili agli incendi come detriti, inondazioni e caduta di massi prima di forti piogge.

READ  James Michael Tyler, "dagli amici" Gunder, è morto a 59 anni di cancro

“Le aree più ripide e più gravemente ustionate dell’area bruciata sono le più difficili da erodere e rappresentano il rischio maggiore per la vita, la sicurezza e la proprietà in generale”, afferma Lynette Round, Call Fire Communications Officer.

“Le aree problematiche, come i valori pericolosi (case, strade, ecc.) Vengono bruciate a intensità di combustione del suolo moderate e elevate al di sotto delle aree ripide”, afferma Round. “Dixie Fire, che si trova principalmente nei corridoi della Highway 70 e in parti della Indian Valley e della Genesis Valley.

Non devi guardare lontano per vedere un disastro come questo in California. Nel gennaio 2018, poche settimane dopo che Thomas Fire ha bruciato le montagne della contea di Santa Barbara, le persone che vivevano sotto le montagne sono state devastate in aree in cui molti detriti scorrevano e bruciavano dopo che la tempesta di gennaio ha colpito l’area. Milioni di dollari sono stati danneggiati e quasi due dozzine di vite perse.

Questa non è la fine della siccità, ma la stagione degli incendi

Lunedì, Sacramento ha registrato la sua prima goccia di pioggia dopo il giorno di San Patrizio. Registra solo 0,01″ di pioggia, a Linea asciutta da 212 giorni, Il record è troppo lungo. A partire dalla scorsa settimana, non sorprende che oltre il 92% dell’America occidentale e oltre il 93% della California stiano vivendo la siccità. Monitoraggio della siccità negli Stati UnitiRapporto settimanale pubblicato dalla National Maritime and Atmospheric Administration.

“La buona notizia è che questa pioggia porrà fine alle preoccupazioni per gli incendi della California settentrionale e centrale. Tuttavia, con La Nina, stiamo ancora vedendo che non c’è abbastanza pioggia per porre fine alla siccità”, ha detto Norm Hoffman. Per oltre 30 anni come meteorologo per l’US Air Force e il National Weather Service in California.

La settimana scorsa, Annunciato il NOAA Le condizioni di La Nina si sono sviluppate nell’Oceano Pacifico e dovrebbero durare fino all’inverno e all’inizio della primavera.

“La Nina è associata a precipitazioni inferiori al normale nel nord-ovest e nel sud-ovest del Pacifico ed è il punto focale della California settentrionale. Tuttavia, due grandi fiumi atmosferici che scorrono attraverso il sud-ovest possono bloccare quell’area.

READ  Processo per omicidio Ahmed Arbury: l'avvocato della madre di Arbury afferma che la richiesta dell'avvocato difensore per un imputato è stata respinta

Sebbene la pioggia gioverà notevolmente a gran parte dell’America occidentale, Ralph sottolinea che potrebbe essere una goccia di fronte alla siccità diffusa.

“Le tempeste segnano un forte inizio della stagione delle piogge, ma non garantiscono un recupero dalla siccità. In inverno saranno necessari ulteriori eventi atmosferici fluviali”, ha aggiunto.

Ralph è uno dei massimi esperti di eventi atmosferici fluviali. Nota che il tipo 5 nel nord di San Francisco si verifica in media una volta ogni quattro anni. Questi sistemi possono influenzare lo stato fino a 10 volte l’anno, a volte fino al 50% delle precipitazioni della California.

Dal 1° gennaio sono stati segnalati solo 5 pollici di pioggia nelle città di Sacramento e San Francisco; Ad oggi è normalmente vicino ai 13 pollici tra le due città. Non lontano dal nord, anche la città di Redding in California accoglierà l’umidità dopo aver registrato solo 10,66 pollici di pioggia dal 1 gennaio, un piede sotto la norma alla fine di ottobre.

Sebbene i livelli delle precipitazioni sembrino ottimisti per alleviare le preoccupazioni sul clima degli incendi nella California settentrionale, i campioni sono molto bassi sui suoi potenziali impatti nella California meridionale, dove il clima degli incendi durerà a novembre e dicembre.