L’Inghilterra risponde al Belgio, è doppietta di Kane con la Tunisia

Immediata risposta di Harry Kane al successo del Belgio.

Analisi della partita

E’ subito spettacolo alla Volgograd Arena, l’Inghilterra risponde al Belgio con 3 punti guadagnati contro la Tunisia.
Alla fine la doppietta di Harry Kane rende vano il momentaneo pareggio di Sassi su rigore.

Primo tempo

L’Inghilterra apre in attacco, con occasioni nitide fin dai primi minuti, disinnescate dall’ottimo Hassen, purtroppo uscito poi per infortunio al 15′, lasciando spazio al secondo portiere Ben Mustapha, autore anch’egli di una buona prestazione.
Il gol arriva al minuto 11 con il solito Kane, che ribadisce in rete un pallone già miracolosamente salvato sulla linea da Hassen su azione di corner.
Lo sfortunato monologo inglese non porta però al raddoppio; la Tunisia sfrutta una lettura ingenua e maldestra di Walker, che sbraccia su Ben Youssef, intervento che per il direttore di gara è meritevole di penalty.
Decisione forse generosa, ma rafforzata dall’ufficio VAR; Sassi si incarica della battuta, Pickford non ci arriva, 1-1.
Il primo tempo non regala altro, se non un palo che impedisce il raddoppio di Lingard, ed una possibile trattenuta in area su Kane.

Secondo tempo

La ripresa segue lo stesso copione della prima frazione, con l’Inghilterra che domina, e la Tunisia che attende timida.
I pericoli arrivano sempre da calcio piazzato, con Trippier e Young a scodellare per i saltatori, che non trovano però il colpo giusto; l’entrata di Rashford al posto di un impreciso Sterling prova a dar profondità alla manovra inglese.
E’ però nuovamente con un corner che la formazione di Southgate trova il meritato 2-1, ancora Kane che di testa appoggia da due passi, e firma la sua doppietta personale.

L’Inghilterra si porta a 3 punti, pari al Belgio avanti solo per differenza reti, e relega la Tunisia a 0 insieme a Panama nel Gruppo G.